Mutui Diritto al Futuro: Nuovi Requisiti

Cambiano le regole di l’accesso al fondo per l’acquisto della prima casa, riservato alle giovani coppie sposate da poco e ai nuclei familiari composti da persone di età inferiore ai 35 anni prive di garanzie necessarie per richiedere un mutuo in banca.

Per facilitare l’accesso ai mutui di diritto al futuro sono stati modificati alcuni parametri che rendono meno restrittivi i requisiti di selezione degli aventi diritto.

Priorità di accesso al fondo statale mutui

Da quest’anno, il problema della scelta nel caso di richieste arrivate nello stesso momento si risolverà assegnandole prima ai giovani lavoratori precari e alle coppie con figli minori. Riguardo al limite della metratura dell’immobile da acquistare, in precedenza fissato a 90 mq, è stato stabilito un aumento della misura portata adesso a 95 mq.

Differenziale massimo sui mutui alla garanzia del fondo

Banche e istituti di credito sono ora obbligati, nel momento della sottoscrizione del mutuo, a non superare il tasso effettivo globale medio.

Garanzie ulteriori

Sono state abolite ulteriori garanzie non assicurative chieste dai soggetti finanziatori ai giovani mutuatari.

Requisiti dei richiedenti

Ampliata la platea degli aventi diritto al fondo tramite l’abolizione del vincolo al possesso almeno per il 50% di un reddito da lavoratore dipendente e a tempo indeterminato.

Il requisito in base al quale non più del 50% del reddito complessivo imponibile ai fini IRPEF dei richiedenti dovesse derivare da contratto di lavoro dipendente a tempo indeterminato è stato quindi abolito, ampliando il numero degli aventi diritto al fondo.

Tetto massimo di finanziamento

Nessuna variazione in proposito: il tetto massimo del finanziamento viene riconfermato a 200 mila euro.

Approfondimenti riguardo requisiti di accesso al credito agevolato per l’acquisto della prima casa, caratteristiche dell’immobile da comprare, del finanziamento e della garanzia del fondo, sono consultabili leggendo l’esaustivo articolo che spiega nel dettaglio il funzionamento dei mutui di diritto al futuro.

Chi non avesse i requisiti per accedere al fondo ma comunque ha necessità di acquistare un immobile, può per le case vendute alle aste giudiziarie che rappresentano una valida alternativa.




Altro su: >



Condividi la notizia, basta un semplice click!