Case Gratis in Italia: Lista di Tutti i Comuni che le Regalano

casa gratuitaIn diverse zone del bel paese, per far fronte all’abbandono del territorio, è stata presa l’inconsueta decisione di regalare le case disabitate, offrendole a chi desidera andarci a vivere dopo averle risistemate, al prezzo simbolico di un solo euro; praticamente case a costo zero. Vediamo dove e come.

Ultimo in ordine di tempo ad aver intrapreso questa strada, con la speranza di vederlo ripopolato, il Comune di Lecce nei Marsi (circa 2 mila anime e una densità demografica di soli 26 abitanti per chilometro), borgo situato nel cuore del parco nazionale d’Abruzzo, situato in provincia di L’Aquila e distante 138 km da Roma.

L’amministrazione locale, con tale iniziativa, spera di far rivivere il centro storico, a patto che, chi decide di approfittare di questa opportunità, sia poi disposto a trasferirsi ed abitarci per almeno 5 anni.

Si tratta di case di privati che per disfarsene hanno indicato il Comune come intermediario, o in taluni casi le hanno cedute come libere donazioni: chi vuole acquistarle deve solo assumersi gli oneri di ristrutturazione.

Più nel dettaglio, chi vuole acquistare le case nel paese disabitato per le troppe persone che si sono trasferite altrove, deve assumerci l’impegno di prevedere un progetto di ristrutturazione e rivalutazione entro un anno.

E ovviamente anche quello di sostenere le spese notarili per la registrazione, le volture e l’accatastamento.

I lavori poi devono iniziare nell’arco di 2 mesi a partire da quando si saranno ottenuti tutti i permessi necessari.

Fermo restando che occorre stipulare una fideiussione di 5000 euro della durata di tre anni, a garanzia della sicurezza dell’acquisto da parte del Comune, che successivamente verranno restituiti.




Altro su:



Condividi la notizia, basta un semplice click!