Mutuo Casa: Come Fare la Scelta Giusta

Chi è intenzionato ad acquistare casa, ricorre spesso ad internet per scegliere il mutuo migliore. Questo perchè, fare il preventivo online confrontando diverse offerte, aiuta a trovare il più conveniente oltre che schiarirsi le idee riguardo i mutui.

Vediamo tutto quello che c’è da sapere per scegliere il mutuo migliore.

Attraverso i mutui è stato possibile per milioni di famiglie di tutta italia acquistare un’abitazione.

Secondo alcune stime più dell’ 80% dei nuclei familiari italiani possiedono di case di proprietà.

Purtroppo trovare il mutuo più conveniente non è una cosa facile. Bisogna tener conto di tanti aspetti.

Solitamente il muto casa detto anche mutuo immobiliare, copre fino all’80% del valore dell’immobile; talvolta, ove sussistano le garanzie necessarie, il mutuo può arrivare a coprire anche l’intero valore dell’immobile.

Definizione di Mutuo

Per mutuo si intende un accordo contrattuale finanziario stipulato tra due parti.

Attraverso di esso,  il mutuante (rappresentato da banche, finanziarie o istituti di credito) concede in prestito al mutuatario (privato cittadino) una determinata quantità di denaro neccessario all’acquisto, la costruzione o la ristrutturazione di un immobile.

All’importo del denaro concesso in prestito, l’ente erogatore per il servizio fornito di intermediazione finanziare, aggiunge un importo che rappresenta il guadagno della banca (spread) più il costo del denaro che le banche stesse acquistano a loro volta da altre banche (euribor/eurirs).

La somma dell’importo del mutuo + il costo del denaro + lo spread rappresentano l’importo finale che il cliente dovrà restituire al mutuante in rate mensili per tutti gli anni di durata del mutuo.

Per avere un’idea sull’ammontare delle rate, si possono fare delle simulazioni sull’importo delle rate del mutuo.

Tipologie di mutuo

I mutui casa possono differire in base ad alcuni parametri: la durata, la finalità e il tasso di interesse. In base a quest’ultimo criterio i mutui possono essere a tasso fisso, a tasso variabile oppure a tasso misto.

Il mutuo a tasso fisso permette al mutuatario (colui che riceve il denaro) di corrispondere per tutta la durata del mutuo una rata fissa, comprensiva dell’importo erogato più il tasso di interesse prestabilito alla firma.

Con i mutui a tasso fisso, il cliente corrisponde sempre lo stesso interesse alla banca per tutta la durata del mutuo, ovvero, è come se pagasse una sorta di affitto che non aumenta e che dura fino all’estinzione completa del mutuo.

Col mutuo a tasso variabile l’importo varia in base all’andamento dei tassi di interesse.

Se scendono si paga meno, se salgono si paga di più rischiando di avere delle rate molto più alte di quella iniziale rischiando di non essere in grado di rimborsare quanto dovuto all’ente finanziario erogatore del mutuo.

Il mutuo a tasso misto è caratterizzato solitamente da un tasso bloccato che dura per un periodo determinato (solitamente qualche anno).

Trascorso tale margine di tempo il cliente può confermare il tasso fisso oppure optare per il tasso variabile.

In questo caso però, tenere il tasso fisso non significa continuare con quello stabilito all’accensione del mutuo.

Bisognerà infatti aggiornarlo per un nuovo periodo di tempo (ad esempio per altri 3 anni) in base alle previsioni delle condizioni di mercato che potrebbero esserci allo scadere del periodo stesso.

Ciò vuol dire che trascorso il primo periodo di tempo prefissato, il tasso fisso non sarà più quello di partenza e la rata è destinata a salire.

Alla luce di quanto espresso finora, tenendo conto che le banche preferiscono evitare di prestare soldi ad un tasso fisso per lassi di tempo medio lunghi, appare evidente che per le famiglie il mutuo più favorevole è quello a tasso fisso nella stragrande maggioranza dei casi.

Tutto sta a trovare l’istituto di credito che applichi ad un mutuo a tasso fisso le condizioni migliori.

Infine è bene informarsi nel caso in cui, come spesso accade, ci siano forme di finanziamenti agevolati messi in atto da enti locali o dallo stato finalizzati all’acquisto della prima casa a condizioni vantaggiose.

Quando è attivo, si può usufruire del mutuo per le giovani coppie a disposizione dei nuclei familiari intenzionati a comprare casa. Potrebbe essere la scelta giusta per usufruire del miglior mutuo.



Altro su

Condividi la notizia, basta un semplice click!