Ricarica Paypal: Come Farla

Devi comprare su internet e non hai abbastanza soldi sul conto? Puoi risolvere il problema con una semplice ricarica paypal. Continua a leggere e scopri come fare.

Ricarica Paypal Semplice e Facile

 

Premessa: puoi ricaricare l’account online oppure la carta prepagata; in un caso o nell’altro, non è per niente difficile perchè bastano pochi facili passaggi alla portata di tutti.

Come Ricaricare Paypal

Per farlo ci sono 5 differenti modi:

  1. tramite conto corrente;
  2. per mezzo della funzione richiedi denaro;
  3. con PayPal.Me;
  4. utilizzando l’app
  5. usando la prepagata.

Vediamoli tutti nel dettaglio.

Ricariche Paypal da Conto Corrente

Ricaricare PayPal richiede pochissimi minuti di tempo anche se hai poca dimestichezza con la tecnologia.

Dunque entriamo nel dettaglio e vediamo in che modo agire per incrementare il saldo del tuo account online.

C’è da dire che in realtà le istruzioni dettagliate sono spiegate nella pagina principale del servizio.

Ma se non le hai capite oppure ti sono sembrate poco chiare, troverai in questo articolo tutte le spiegazioni che ti servono grazie alla guida passo passo.

Vai nel sito paypal.com, inserisci negli appositi campi il tuo indirizzo di posta elettronica, la password con cui ti sei registrato e fai il login.

Login Paypal

 

A questo punto ti ritroverai nella scheda Riepilogo, dunque dovrai cliccare sulla voce Ricarica conto che trovi in alto a sinistra.

Eseguito questo passaggio, ti appariranno le coordinate bancarie (beneficiario, banca, codici IBAN e BIC) da usare per effettuare un bonifico a PayPal e ricaricare il tuo conto.

Ora dovrai soltanto appuntarti i dati, magari stampando la pagina, per poi provvedere a fare il bonifico vero e proprio, recandoti allo sportello della tua banca oppure alla posta, a seconda dell’istituto di credito da te utilizzato.

In alternativa, se utilizzi il servizio di home banking, potrai disporre il versamento tramite internet (bonifico europeo) comodamente da casa tua.

Da sapere: il conto da cui parte il bonifico deve essere intestato alla stessa persona titolare del conto PayPal, anche se il conto corrente bancario utilizzato non è associato al conto PayPal da ricaricare.

Ricariche Paypal Richiedi Denaro

Il metodo alternativo per fare una ricarica paypal è quello di richiedere e ricevere pagamenti da parte di altri utenti iscritti al servizio che magari ti devono dei soldi.

Paypal richiedi denaro

In questo caso, dalla pagina iniziale di PayPal, devi cliccare sulla voce Invia e richiedi che trovi sempre in alto.

Poi inserisci l’email della persona dalla quale desideri ricevere soldi sul tuo account PayPal e indica  la cifra in denaro che vuoi ottenere, non necessariamente in euro bensì in qualsiasi valuta che dovrai ovviamente specificare.

Volendo, prima di completare l’operazione cliccando sul pulsante richiedi denaro, puoi anche scrivere un messaggio rivolto al tuo debitore.

Subito dopo, il destinatario della richiesta riceverà un messaggio di notifica tramite email.

E se non fosse ancora iscritto a PayPal sarà anche invitato a registrarsi.

Ricarica Paypal con Paypal.me

Paypal.me

 

L’ennesimo sistema per ricaricare PayPal richiedendo il trasferimento di soldi ad altri utenti è quello di sfruttare PayPal.Me.

Si tratta del nuovo meccanismo che funziona attraverso la creazione di un link personalizzato per ciascun account che può essere condiviso ovunque: tramite email, sui social network oppure in chat.

Chi riceve il link, per mandare il denaro, deve semplicemente cliccarci sopra e seguire la procedura guidata che vedrà sul suo schermo.

Per creare un link personalizzato vai su paypal.me, fai clic sul pulsante Inizia e se richiesto fai di nuovo il login al tuo solito account PayPal.

Ora ti basta scrivere con la tastiera la parte finale del link che intendi utilizzare per usufruire del servizio (ad es. il tuo nome e cognome, tutto attaccato) e poi clicca su Crea link.

Devi anche specificare come userai il servizio scegliendo tra Amici e familiari oppure Beni e servizi, puoi anche scegliere il colore di sfondo che preferisci mettere nel tuo profilo su PayPal.Me, dopodiché fai clic sul pulsante Crea link presente in basso ed il gioco è fatto.

Arrivato a questo punto, premi sul bottone Vedi il tuo link e ti apparirà il collegamento completo da inviare a chi vuoi che ti faccia una ricarica.

Ricarica Paypal Tramite app

In alternativa puoi ricaricare PayPal per mezzo dell’apposita applicazione; devi prima installarla sul tuo smartphone o sul tablet, ovviamente scegliendo quella compatibile col tuo device mobile.

App Paypal

 

Infatti c’è sia per l’iPhone che per Android ma anche per il Windows Phone.

Una volta scaricata e installata, premi il dito sulla relativa icona ed inserisci i tuoi dati personali dell’account PayPal.

Ti apparirà dunque la schermata principale del programma, all’interno del quale, troverai le medesime voci che si vedono entrando col computer.

Unica differenza, potrai anche inserire, oltre al nome e alla mail dell’utente, il numero del cellulare di chi dovrà ricaricarti.

Per il resto, le funzioni dell’app, sono identiche a quelle della modalità computer.

Ricariche Paypal da Carta Prepagata

Puoi ricaricare PayPal anche con la carta prepagata personale cliccando su Portafoglio e poi su Trasferisci denaro. Poi digiti la cifra che vuoi utilizzare e confermi l’operazione.

Attenzione però, perchè non tutte le carte consentono di trasferire denaro sul conto Paypal.

Puoi usare tranquillamente la Postepay Evolution, Superflash, Genius Card e tutte quelle con associato Iban dove è possibile eseguire bonifici Sepa.

Invece con la carta prepagata Paypal non è possibile trasferire denaro sul conto Payal perchè non consente di trasferire soldi verso conti corrente esteri.

Tempi di Accredito Ricarica Paypal

L’importo versato verrà accreditato sul tuo conto online paypal, senza alcun costo aggiuntivo, solitamente nell’arco di tempo massimo di 3 giorni lavorativi.

Vediamo come mai ci vogliono tre giorni (in realtà a volte anche di più) piuttosto che ricevere i soldi immediatamente.

Devi sapere che Paypal, oltre alle commissioni per i pagamenti, guadagna anche sui giorni di valuta.

Ed è questo il motivo per cui, sopratutto quando si effettua un trasferimento di soldi da conto Paypal al conto bancario o postale, Paypal tarda ad inviare il denaro.

Va specificato inoltre che, se al contrario si usa paypal per inviare o ricevere pagamenti, i tempi di ricezione del denaro sono quasi immediati, proprio perchè si tratta di un trasferimento di fondi tra 2 conti Paypal.





Vota l'Articolo


1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle6 Stelle7 Stelle8 Stelle9 Stelle10 Stelle
(24 voti - media: 9,88 su 10)
Loading...

Altro su:




Leggi Anche: