Lotteria Scontrini

La lotteria degli scontrini forse è uno dei punti più appetibili, almeno per la maggior parte di noi italiani, del Decreto Fiscale collegato alla Legge di Bilancio 2020.

Lotteria degli Scontrini

Lotteria degli Scontrini

Metterà in pari l’Italia con la maggior parte degli altri Paesi: la lotteria degli scontrini, grazie alla quale sarà possibile vincere interessanti premi in denaro semplicemente richiedendo lo scontrino fiscale, nel momento in cui si fa un qualsiasi acquisto.

In nazioni come Taiwan esiste già dagli anni ”50, a Malta dagli anni ”90, e c’è anche in molti Paesi Europei compresa Romania ed Albania.

In Portogallo ha riscosso molto successo al punto di raddoppiare l’emissione degli scontrini fiscali nel giro di soli due anni!

Qui da noi partirà il 1° luglio 2020 ed è meglio essere già pronti per quella data.

Lotteria degli scontrini: come funziona

Il funzionamento è molto semplice: ogni scontrino fiscale diventa come un biglietto della lotteria e dà il diritto ad una estrazione trimestrale con premi da 50 mila euro, 30 mila e 10 mila (rispettivamente 1°,2° e 3° posto), più un’estrazione annuale da 1 milione di euro alla quale parteciperanno tutti gli scontrini emessi durante l’anno.

Il montepremi annuale messo a disposizione dal decreto è di ben 48 milioni di euro.



Lotteria degli scontrini: estrazione

Avere diritto all’estrazione è molto facile: ogni euro speso che dia diritto ad uno scontrino fiscale, che sia per la spesa, al bar sotto casa o dal parrucchiere di fiducia, si trasforma in 10 ticket elettronici validi per l’estrazione.

Se poi invece di pagare in contanti si utilizza uno strumento elettronico come bancomat o carta di credito, i ticket per ogni euro aumentano del 20% in più.

Qr Code lotteria degli scontrini

L’unica procedura da seguire è quella di collegarsi al Portale Lotteria Scontrini dell’Agenzia delle Dogane e Monopoli, possibilmente prima del 1° luglio, per farsi rilasciare il proprio QR Code associato al codice fiscale.

Quando si farà la spesa, al momento dell’emissione dello scontrino bisognerà presentare il proprio codice all’esercente che lo collegherà allo scontrino fiscale in uscita.

Sarà poi compito del negoziante comunicare lo scontrino all’Agenzia delle Entrate che, a sua volta, lo trasmetterà all’Agenzia delle Dogane e Monopoli insieme a tutte le altre informazioni necessarie stabilite dalla Legge.

I vantaggi non saranno solo per i clienti, ma anche per i negozianti che, in caso di vincita dei loro clienti, riceveranno anch’essi un premio.

Quella della lotteria è un’ottima idea per combattere l’evasione fiscale, già sperimentata con successo in altri Paesi, che ha portato sia i clienti che i commercianti ad agire con più responsabilità.







Approfondimento





NON HAI TROVATO
LE INFORMAZIONI CHE VOLEVI?

CERCA NEL SITO