Gomme Invernali Obbligatorie: Data Unica in Tutta Italia

gomme invernali obbligatorieI periodi in cui vige l’ordinanza sull’uso di gomme invernali obbligatorie diventano gli stessi per tutto il territorio italiano. Lo ha stabilito la Direttiva sulla circolazione stradale in periodo invernale e in caso di emergenza neve Prot. RU \ 1580  del 16.01.2013.

Il Ministero delle Infrastutture dei Trasporti infatti, con la sopra citata direttiva, ha unificato i periodi di inizio e fine in cui è obbligatorio nel periodo invernale, l’utilizzo di pneumatici invernali o catene a bordo.

Questo per evitare la confusione generata da norme che, talvolta, cambiavano semplicemente spostandosi di qualche chilometro pur rimanendo nella medesima area geografica.

Gomme Termiche: quando bisogna usarle

In generale, gli pneumatici per l’inverno sono obbligatori fuori dai centri abitati, lungo le strade frequentemente interessate da precipitazioni nevose e fenomeni di pioggia ghiacciata (freezing rain) nel periodo invernale.

Gli enti proprietari o concessionari di strade possono prescrivere (più che possono hanno prescritto), ai sensi dell’articolo 6, comma 4, lettera e), del decreto legislativo n. 285/1992, prescrivere che i veicoli a motore, esclusi i ciclomotori a due ruote e i motocicli, siano muniti di pneumatici invernali oppure abbiano a bordo mezzi antisdrucciolevoli idonei alla marcia su neve e ghiaccio.

Fino ad oggi ogni regione, provincia, città, si era regolata per conto proprio anche se in molti casi i periodi stabiliti erano gli stessi. Dal prossimo inverno in poi invece, ovvero per ogni stagione invernale, il periodo interessato dall’obbligo di utilizzare catene da neve o gomme termiche viene uniformato in tutta Italia e sarà ricompreso tra il 15 novembre e il 15 aprile.

Gomme Invernali obbligatorie: le Novità

Oltre ad aver stabilito data unica di inizio e fine, la nuova direttiva sugli pneumatici per l’inverno,  ha stabilito inoltre che, qualora le condizioni metereologiche lo rendessero necessario, i comuni possono adottare i medesimi provvedimenti anche all’interno dei centri abitati ai sensi dell’articolo 7, comma 1, del decreto legislativo n. 285/1992.

I proprietari e gestori delle strade, possono inoltre estendere temporalmente i periodi indicati in particolari condizioni di cattivo tempo e/o su strade o tratti di esse quali ad esempio strade di montagna a quote particolarmente alte.

Vedi anche: le gomme rigenerate anti neve che oltre ad essere più economiche, a parità di qualità, sono anche meno inquinanti.

Pneumatici Invernali: quali utilizzare

Per essere in regola con la legge è bene assicurarsi che le gomme termiche usate o scelte in fase di acquisto siano omologate secondo la Direttiva 92/23/CEE del Consiglio delle Comunità Europee, e successive modifiche, ovvero secondo il corrispondente regolamento UNECE, muniti del previsto marchio di omologazione.

Alternativa alle gomme da neve

Al posto degli pneumatici invernali si possono utilizzare cosiddetti mezzi antisdrucciolevoli, a condizione che gli stessi siano indicati nel decreto del Ministro delle infrastrutture e dei trasporti 10 maggio 2011 – Norme concernenti i dispositivi supplementari di aderenza per gli pneumatici degli autoveicoli di categoria M1, N1, O1 e O2.

Sono altresì ammessi quelli rispondenti alla ÖNORM V5119 per i veicoli delle categorie M, N e O superiori, così come è fatto salvo l’impiego dei dispositivi già in dotazione, purchè rispondenti a quanto previsto dal decreto del Ministro delle infrastrutture e dei trasporti 13 marzo 2002 – Norme concernenti le catene da neve destinate all’impiego su veicoli della categoria M1.

I dispositivi antisdrucciolevoli per l’inverno da tenere a bordo devono essere compatibili con gli pneumatici del veicolo su cui devono essere installati e, in caso di impiego, devono essere seguite le istruzioni di installazione fornite dai costruttori del veicolo e del dispositivo.

Allo scopo di evitare interpretazioni non uniformi circa l’impiego dei mezzi antisdrucciolevoli (catene da neve), si chiarisce che i medesimi devono essere montati almeno sulle ruote degli assi motori.

Motocicli e divieto di circolazione

Nel periodo di vigenza dell’obbligo gomme invernali, i ciclomotori a due ruote e i motocicli, possono circolare solo in assenza di neve o ghiaccio sulla strada e di fenomeni nevosi in atto.

Segnali Stradali Obbligo Gomme Invernali

In avvicinamento ai tratti stradali in cui vige l’obbligo devono esserci appositi segnali stradali con colore di fondo proprio del tipo di strada in cui sono installati: verde per le autostrade, blu per le strade extraurbane, bianco per le strade urbane.

Deve esserci inoltre un pannello integrativo che riporti ulteriori informazioni come ad esempio i tratti stradali e/o i km interessati o la denominazione della strada stessa. Medesimi segnali devono essere apposti in corrispondenza delle strade in cui vige la norma sulle gomme invernali obbligatorie, con l’aggiunta dell’indicazione di inizio e fine del periodo.

Gomme invernali e Catene da Neve: Acquisti Low Cost

Per risparmiare acquistando le gomme termiche o le catene da neve come dispositivo antisdrucciolo alternativo, la prima cosa da fare è quella di pensarci anticipatamente visto che, man mano che si avvicina il periodo interessato, come ogni anno i prezzi tendono ad aumentare.

Il discorso non cambia se invece delle gomme invernali si vogliono comprare le catene da neve. Confrontate i prodotti, assicuratevi che siano a norma, leggete le recensioni online, trovate il prezzo più conveniente e solo a questo punto procedete con l’acquisto.

E’ l’unico modo per essere in regola con le gomme invernali obbligatorie, risparmiare sull’acquisto di pneumatici invernali e sopratutto ridurre il rischio di incidenti stradali oltre che costose multe.



Vota l'Articolo

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle6 Stelle7 Stelle8 Stelle9 Stelle10 Stelle
Loading...

Altro su

Condividi la notizia, basta un semplice click!