Come Arredare Casa Spendendo Poco

arredamento low costSi può arredare casa spendendo poco, a prezzi low cost o addirittura a costo zero. Se si va a vivere da soli o si mette su famiglia, necessario trovare l’arredamento per la casa. Anche in questo caso è possibile risparmiare. Vediamo come fare senza gravare troppo sulle nostro portafogli.

Arredare casa a costo zero
La soluzione più drastica se proprio non si vuole spendere nulla per i mobili e l’arredamento, è quella di informarsi tramite parenti e amici che spesso si ritrovano in casa oppure stipati in cantina mobili in disuso che sono ben disposti a regalare.

Capita infatti più spesso di quanto si possa credere che un nostro conoscente voglia sbarazzarsi (per fare spazio in casa) di mobili o elettrodomestici che non usa più (armadi, letti, divani, lavatrici, televisori, frigoriferi ecc).

Da tener presente che online spesso e volentieri si trovano persone disposte a regalare mobili, elettrodomestici e altri pezzi di arredamento. Con un pizzico di fortuna possiamo trovare quello che ci serve proprio nella nostra città.

In questo caso è sufficiente provvedere al trasporto ed ecco che si può arredare casa senza spendere nulla. Se poi conosciamo qualcuno che possiede un furgone ed è disposto a prestarcelo, possiamo provvedere in proprio a trasportare i mobili, evitando anche il costo del trasporto.

Unico svantaggio di arredare casa a costo zero usando mobili regalati è quello di non poter scegliere l’arredamento e di conseguenza a farne le spese sarà l’estetica.

Anche questo si può risolvere con un pizzico di stile personale, magari ridipingendo i mobili o usando dei dettagli che diano un tocco di personalizzazione e design alla nostra casa (tendaggi, tappeti, ecc).

Arredare casa spendendo poco
Anche se in questo caso bisogna mettere mano al portafogli, le spese saranno ridottissime e quindi ci si può procurare i mobili per la propria casa a prezzi veramente abbordabili.

Si tratta di comprare quello che ci serve nei negozi dell’usato, ovvero i tanti mercatini dove la gente, piuttosto che buttar via cose che non usa più, è disposta a lasciarli in conto vendita cedendoli a pochissimo.

Con poche centinaia di euro, si può comprare un arredamento completo, anche se bisogna accontentarsi di quello che si trova.

Arredare casa a prezzi low cost

Si può arredare casa risparmiando, comprando mobili nuovi, facendo semplicemente attenzione al tipo di negozi a cui ci si rivolge.

Quasi in ogni città infatti si trovano mobilifici che producono e vendono arredamento a prezzo di fabbrica (camere da letto, cucine, divani, soggiorni, ecc).

Molti di questi negozi poi, sono provvisti di zone outlet dove è possibile trovare mobili a prezzi ancor più convenienti, per il semplice fatto che hanno dei piccoli difetti, o semplicemente perchè sono stati usati per l’esposizione e per questo hanno un prezzo inferiore.

Risparmiare sui mobili scegliendo il negozio giusto

Per arredare la casa risparmiando è possibile rivolgersi presso una delle tante catene di arredamento low cost presenti in gran parte delle città italiane dove oltre ai mobili a prezzi convenienti si possono trovare anche elettrodomestici di tutti i tipi e complementi d’arredo per la casa in offerta.

Solo per citarne alcuni tra i tanti: Ikea, Leroy Merlin, Mercatone Uno, oltre a Emmelunga, Emmezeta, Grancasa, Mondo Convenienza, Mobildiscount, ecc.

I prezzi sono davvero convenienti e, cosa non meno importante, si può scegliere l’arredamento da acquistare comodamente da casa propria.

Questo perchè ormai tutte le aziende citate possiedono il proprio sito internet istituzionale con tanto di catalogo offerte sfogliabile online.

Visitando questi portali web si può fare una scelta preliminare sia di mobili, elettrodomestici e complementi d’arredo da abbinare, con tanto di preventivo spesa, recandosi poi di persona direttamente in negozio per concludere l’acquisto in poco tempo, sapendo già che cosa si vuole comprare.

Da considerare: sopratutto l’Ikea, vende quasi esclusivamente mobili smontati che dovranno poi essere assemblati a cura di chi li acquista.

Occorre quindi un minimo di manualità e dimestichezza col fai da te di cui tener conto a priori. Pensate ancora che non sia possibile arredare casa risparmiando?

Approfondimento

NON HAI TROVATO
LE INFORMAZIONI CHE VOLEVI?
CERCA NEL SITO