Truffe Bancarie: Tutte le Fregature degli Istituti di Credito

I segreti, le strategie e le furbate usate dagli istituti di credito e dagli enti bancari per fregare i propri clienti correntisti, spiegate da un ex manager dirigente del settore che ha deciso di raccontare tutto con un dettagliato libro che mette in luce tutte le truffe poste in essere dalle banche all'insaputa (e a discapito) di privati cittadini e imprese.

Quello che molti sapevano da sempre avendolo provato sulle proprie spalle, mentre molti altri ne avevano solo un vago sospetto e tanti altri ancora erano e sono del tutto ignari, ora trova conferma tra le pagine del libro "Io so e ho le Prove", scritto da Vincenzo Imperatore, che dopo aver lasciato il suo lavoro ha deciso di vuotare il sacco.

Anatocismo, manovre massive, usura, aumenti dei tassi immotivati, microscopici e quasi invisibili, ma di cui quasi nessuno se ne accorge, mentre le banche incassano fior di milioni di euro.

E ancora: costi sui conti correnti eccessivi e ingiustificati che non dipendono in alcun modo dal tasso di interesse, fino ad arrivare alla moltiplicazione delle commissioni.

Spiegate chiaramente anche le strategie relative alle richieste di rientro che spesso e volentieri sfociano in veri e propri ricatti psicologici.

E quelle poche volte in cui qualcuno si accorge di movimenti strani sul conto corrente, tempestiva la cosiddetta procedura di calmierazione reclami per evitare di perdere il cliente e mettere subito tutto a tacere (sistema 72H).

Inoltre, tra le righe, tutte le tecniche utilizzate per piazzare diamanti, far sottoscrivere polizze assicurative spacciandole per indispensabili e obbligatorie al fine di attivare prestiti o mutui casa, o peggio ancora i tanto temuti derivati che garantivano agli istituti bancari una redditività enorme.

Infine tutte le irregolarità e leggerezze nella redazione dei contratti che quasi nessun cliente era (ed è) in grado di interpretare fino in fondo.

Il libro in questione rappresenta uno strumento unico e indispensabile, per conoscere e capire i sotterfugi delle banche evitando di cadere in trappola così come è avvenuto per anni a migliaia (se non a milioni) di persone solo in Italia.




Altro su:



Condividi la notizia, basta un semplice click!