Risparmiare sulla Colazione

risparmiare sulla colazioneLa prima colazione è uno dei momenti più importanti della giornata. La mattina infatti, l’organismo ha bisogno di nuove energie facilmente assimilabili  per ricaricarsi dopo il riposo notturno ed il conseguente digiuno durato mediamente dalle 6 alle 8 ore.

Iniziare bene la giornata quindi, vuol dire anche fare una buona colazione. La colazione e sopratutto il caffè al bar, sono un momento irrinunciabile per la stragrande maggioranza di noi italiani, considerando che ognuno ne consuma circa 6 kilogrammi all’anno con una media di 3 tazzine al giorno.

Il caffè è la bevanda più consumata al mondo dopo l’acqua: 2,5 miliardi di tazze al giorno. Il 25% circa della popolazione fa la prima colazione al bar. Negli ultimi tempi però sta quasi diventando un lusso e molte persone cominciano farne a meno ead organizzarsi in casa.

Quanto costa fare colazione al bar? Considerando la colazione più comune composta da cornetto + cappuccino oppure caffè + cornetto, i costi al bar sono quantificabili in una spesa annua di circa 720 euro.

Il prezzo della stessa colazione a casa costa circa un terzo (mediamente 240 euro). Il risparmio ottenuto se si adotta questa abitudine è di circa 480 euro annui. Cosa è meglio mangiare e come ci si può organizzare?

Dopo il digiuno notturno, si deve somministrare all’organismo un equo apporto energetico onde evitare cali psico-fisici durante la mattinata.

Necessitano quindi, molti carboidrati complessi (amidi, cereali), una discreta quantità di proteine e pochi grassi. Insostituibile yogurt o latte per il calcio, cereali e frutta per i minerali, le vitamine e la fibra.

Diversi esperti nutrizionisti sono concordi nell’opinione che la colazione ideale dovrebbe comprendere una tazza di latte parzialmente scremato, una porzione di cereali integrali, un frutto di stagione o una spremuta, una fetta di pane con miele o marmellata e una tazza di tè o caffè.

Noi italiani negli ultimi decenni a causa degli impegni o per abitudine, abbiamo sempre fretta e spesso preferiamo il bar perchè ci consente di fare colazione nell’arco di qualche minuto. Questo il principale motivo per cui lo si preferisce al posto della colazione a casa.

Adottando alcuni accorgimenti pero’, non solo possiamo impiegare lo stesso tempo del bar, ma possiamo fare una colazione più salutare, bilanciata e naturale.

Prima di tutto sostituiamo la nostra vecchia moka con una  macchina per caffè, ad esempio di quelle per il caffè in cialde, che consente di avere un ottimo espresso proprio come se fossimo al bar e sopratutto spendendo molto meno.

Inoltre la stessa macchina espresso si può usare per fare il cappuccino, il thè, il latte caldo ecc. La maggior parte di queste macchinette può essere usata con cialde di diversi tipi, quindi possiamo acquistare quelle che più ci aggradano e che riteniamo maggiormente convenienti.

Comprata la macchinetta basta acquistare qualche barattolo di miele o marmellata, yogurt o latte, biscotti, cereali, ecc. ed il gioco è fatto. Ne gioverà la salute e sopratutto il portafogli.

Tra l’altro, si può spendere poco anche per la pausa pranzo.



Altro su

Condividi la notizia, basta un semplice click!