Rinfrescarsi a Costo Zero per Combattere il Caldo

L’afa insopportabile ti porta alla continua ricerca di un pò di frescura per difenderti dal caldo? Leggi l’articolo e scopri i metodi più efficaci e incredibili da mettere in pratica per trovare un pò di sollievo dalla calura estiva.

La rete è piena di suggerimenti che dovrebbero aiutare a difendersi dall’aria calda immancabile nella bella stagione.

Peccato che in molti casi si tratti di luoghi comuni che tutto fanno tranne che portare refrigerio.

Restano comunque validi i tanti suggerimenti utili ed efficaci per difendersi dal caldo già spiegati in passato.

C’è chi consiglia di mettere le lenzuola e il cuscino nel freezer tirandoli fuori e usandoli nel letto non appena si va a dormire, chi invece assicura che per rinfrescarsi basta mettere in testa una borsa piena di ghiaccio, chi sconsiglia di stare al sole (questa sarebbe davvero la scoperta dell’acqua calda).

Qualcun altro addirittura garantisce che per abbassare la temperatura corporea basti indossare una maglietta inzuppata d’acqua sedendosi poi di fronte ad un ventilatore; altri ancora sono convinti invece che basti uno spruzzino pieno d’acqua con cui vaporizzare addosso il liquido contenuto al suo interno a intervalli regolari.

Continuando con le tecniche anti afa che funzionano solo in teoria, non si può fare a meno di menzionare il secchio pieno di acqua fredda in cui immergere i piedi, così come fare una doccia o un bagno freddo, magari aggiungendo anche del ghiaccio nella vasca.

Peccato che tutti gli accorgimenti appena menzionati, nella realtà dei fatti, permettono solo di ottenere l’effetto contrario a quello desiderato.

Come fare allora per rinfrescarsi efficacemente senza aria condizionata? Ecco cosa puoi fare per raffreddare il corpo a costo zero e senza sforzi.

Costruisci un condizionatore fai da te senza spendere nemmeno un centesimo e davvero in pochissimo tempo.

Di esempi pratici ne trovi tanti, ma avendone costruito uno pure io, posso assicurarti per esperienza che nella maggior parte dei casi è tempo sprecato.

Se davvero vuoi simulare l’effetto di una sorta di aria condizionata gratis in casa o al lavoro, ti basta far ghiacciare delle bottiglie di plastica piene d’acqua, posizionandole poi davanti ad un ventilatore.

Con due bottiglie da 2 litri, potrai avere circa 3 ore di aria fresca gratuita anche se ti trovi in una stanza grande (metodo sperimentato positivamente e tutt’ora spesso utilizzato in un soggiorno di 30 metri quadri).

Inumidisci frequentemente le estremità del corpo (testa, mani, piedi). Così facendo i vasi sanguigni tenderanno a ridurre la temperatura dell’organismo in maniera costante e senza sbalzi, assicurando un valido beneficio a tutta la persona.

Aggiungi un pò di peperoncino alle pietanze che mangi, in modo che il piccante possa favorire la sudorazione generando una reale sensazione di freschezza a tutto il corpo.

Non a caso, questa spezia, è molto usata nei paesi molto caldi, proprio perchè, oltre ai suoi indiscutibili benefici, il peperoncino è anche un efficace termoregolatore natuale.

Evita di assumere bevande gasate e cibi ricchi di grassi, prediligendo frutta e verdura in gran quantità, per aiutare il corpo a digerire meglio oltre che reidratarsi e rifornirsi di tutte le vitamine e i sali minerali che si perdono sudando.

Non fare la doccia troppo fredda ma fà in modo che la temperatura dell’acqua non si discosti molto da quella ‘ambiente.

In caso contrario l’effetto benefico svanirebbe pochi secondi dopo aver interrotto il getto dell’acqua.

Se ci pensi, quante docce fredde hai fatto ricominciando a sudare non appena inizi ad asciugarti?

Il corpo umano infatti cerca sempre e in tutti i modi di stabilizzare la temperatura in maniera che si allevino i fastidi di differenze troppo accentuate.

Pertanto, cercando di farla scendere troppo, l’organismo sarà obbligato a tentare di stabilizzarla a gradi più adeguati, accentuando la sensazione di caldo.

In fondo, a ben pensarci, i nostri antenati sono riusciti a sopravvivere alla canicola dell’estate anche quando l’energia elettrica non esisteva.

Dunque possiamo farlo anche noi, in maniera molto più semplice di quanto si possa credere.

E se proprio non riusciamo a rinfrescarci senza condizionatore e abiamo deciso di acquistarlo, ricordiamoci di sceglierne uno a basso consumo, altrimenti sarà poi la bolletta della luce a rivelarsi rovente.



Altro su

Condividi la notizia, basta un semplice click!