Nuovi business: energia cinetica

pavegenGuadagnare trasformando i passi umani in energia pulita ed ecosostenibile. Immagina un futuro in cui le persone saranno in grado di sfruttare l’energia prodotta dai propri movimenti, per creare corrente elettrica: quel futuro potrebbe essere molto vicino.

Innumerevoli ricerche nel campo dell’energia cinetica, hanno permesso la realizzazione di un innovativo progetto di business.

Un’azienda britannica infatti, dopo una lunga serie di studi e sperimentazioni, è riuscita a realizzare un meccanismo in grado di catturare l’energia cinetica prodotta dal corpo umano in movimento trasformandola in energia elettrica.

Da sempre è ben noto che camminando si consuma l’energia prodotta dalle calorie assunte attraverso l’alimentazione e che la stessa viene convertita dai movimenti in energia cinetica.

Milioni di persone ogni giorno in tutto il mondo producono infinita energia cinetica semplicemente camminando  sui marciapiedi, per le strade delle proprie città.

D’ora in poi questa energia, grazie all’invenzione dei mattoni Pavegen, può essere convertita in elettricità ed utilizzata ad esempio per illuminare le strade.

Questi mattoni, una sorta di sampietrini ecologici che si comprimono di 5 millimetri circa ogni volta che vengono calpestati, sono capaci di convertire l’energia, accumularla, e renderla disponibile a piacimento per gli usi più diversi di qualsiasi applicazione.

L’illuminazione stradale è solo un esempio poichè, a richiesta, Pavegen System può essere adattato e personalizzato in svariati modi come ad esempio per l’alimentazione dei semafori, dei distributori automatici, ecc.

Ogni volta che questa specie di lastra viene calpestata, emette un piccolo bagliore che diventa sempre più forte in base al quantitativo di energia catturata.

L’oscillazione della lastra, risulterebbe impercettibile ai passanti se non fosse per una piccola spia luminosa di segnalazione dell’avvenuta trasformazione ed accumulo di energia.

L’innovativa tecnologia, in grado di dare un enorme contributo alla salvaguardia dell’ambiente se applicata su vasta scala, sta riscuotendo anche il consenso dei pedoni nelle zone di Londra in cui le lastre sono state positivamente testate qualche mese fa.

L’energia cinetica dunque offre molti spunti che possono diventare veri e propri sistemi per risparmiare energia elettrica con la produzione pulita e senza CO2.

Il prodotto Pavegen System, già brevettato, nasce dalla creatività di Laurence Kemball-Cook, direttore del Pavegen Systems Ltd.

L’opportunità di business potrebbe essere colta al volo da aziende interessate a diventare esclusiviste per l’Italia del prodotto, oppure a finanziatori che vogliono investire in un progetto innovativo e vincente.

I creativi di turno invece, prendendo spunto dai mattoni cinetici, potrebbero sviluppare qualche progetto che segua gli stessi principi di funzionamento. Stavolta direi che c’è n’è per tutti i gusti.

Sempre sfruttando l’energia cinetica, ma stavolta in maniera differente, è possibile produrre energia anche mentre si fa la spesa al supermercato. Il progetto è stato presentato su Yanko Design e realizzato dai Designers Kitae Pak & Inyong Jung.

Si tratta di un carrello dotato di ruote che sarebbero in grado di immagazzinare l’energia cinetica generata dal loro stesso movimento. L’energia verrebbe poi raccolta ed utilizzata per soddisfare in parte le richieste di corrente elettrica del supermercato riducendo i consumi.



Altro su

Condividi la notizia, basta un semplice click!