Nuovi Business: Campioncini Cosmetici e Profumi in Tryvertising

Cosmetici, profumi, creme e prodotti di bellezza, muovono un giro d’affari di notevole entità. Negli ultimi anni  anche in questo settore c’è una maggior attenzione dei consumatori nello spendere in maniera oculata, pur senza rinunciare all’acquisto di tali prodotti.

Ciò nonostante, se ad esempio si desidera sperimentare un nuovo profumo, una nouva crema o un qualsiasi altro prodotto di bellezza, spesso è impossibile ricorrere ai campioncini gratuiti; questo sopratutto perchè non sono sempre disponibili.

Può succedere ad esempio di vedere in un negozio o in una profumeria qualche nuova crema o profumo o cosmetico appena usciti sul mercato e di volerli provare.

Come fare se non sono disponibili i tester gratis?

L’unico modo è quello di comprare la confezione (talvolta a prezzi tutt’altro che contenuti) e sperare che sia un prodotto di proprio gradimento o una crema che sia adatta alla propria pelle.

Una valida alternativa in Italia offerta ai consumatori che si trovano in tali circostanze, è rappresentata dalla strategia messa in atto da diverse aziende del settore, che consente di comprare i migliori cosmetici a prezzi contenuti grazie alla vendita diretta e all’ottimizzazione degli investimenti pubblicitari.

In tal modo i consumatori possono acquistare a basso costo e talvolta anche con forti sconti (offerte speciali), in modo da poter anche sperimentare nuovi prodotti.

Da poco tempo, sul mercato statunitense, è disponibile un altro metodo attraverso cui provare i prodotti di bellezza ed eventualmente decidere in seguito se acquistarli.

Si tratta di Birchbox, che per 10 dollari al mese oppure 110 dollari all’anno, invia mensilmente per posta agli abbonati una cassettina al cui interno sono presenti 4 o 5 campioni di trucchi, cosmetici, profumi, creme e altri prodotti di bellezza rigorosamente di lusso.

In questo modo il consumatore ha la facoltà di testare attraverso la formula del tryvertising i prodotti prima di comprarli.

Oltre a ciò, ogni mese, insieme al pacchettino si ricevono dei punti che potranno essere utilizzati come buoni sconto, nel caso di eventuali acquisti futuri.

Tra le marche dei prodotti disponibili ci sono: Korres, Kiehl’s, Marc Jacobs e NARS. Ulteriori punti vengono assegnati invitando altre persone ad acquistare uno o più abbonamenti.

Su Birchbox si trovano anche diversi consigli e suggerimenti di bellezza rilasciati da esperti make up artist, anche sotto forma di video e tutorial.

Un progetto simile, sempre nell’ambito del settore dei prodotti di bellezza estetica è stato avviato qualche anno fa anche da un’azienda britannica che ha riscosso fin da subito il consenso degli utenti grazie agli indiscutibili vantaggi offerti (Latestinbeauty).

I consumatori si iscrivono al sito e compilano un questonario dettagliato sulla loro colorazione naturale, i propri gusti estetici, esigenze e preferenze.

Dopodichè, possono navigare tra le pagine visualizzando i prodotti corrispondenti alle caratteristiche del proprio profilo estetico e leggere le recensioni rilasciate da un gruppo indipendente.

Sulla base di ciò che vedono,  possono scegliere fino a tre campioncini di prodotti di bellezza da provare a casa ogni mese.

Successivamente si riceve un messaggio con richiesta di feedback, che si inoltra quindi al relativo marchio dei cosmetici campione ricevuti in prova.

Il sito è riservato solo agli utenti del Regno Unito; per usufruire dei campioncini omaggio bisogna pagare una sterlina tramite SMS a copertura esclusiva delle spese di imballaggio e spedizione.

I cosmetici in prova prima dell’acquisto rappresentano l’ennesima conferma che la formula del tryvertising è una tendenza che sta prendendo sempre più piede, riscuotendo il consenso dei consumatori i quali senza dubbio preferiscono provare prima di acquistare.

Sempre più aziende stanno comprendendo che facendo provare i propri prodotti anche per una sola volta, i consumatori possono verificare la bontà degli stessi e diventare clienti abituali.

Non c’è niente di meglio di un campione gratuito per convincere i consumatori sulla bontà di un prodotto. Conoscere anche le opinioni degli utenti chiedendo un feedback aiut inoltre le aziende a sviluppare in futuro prodotti migliori.

La formula del tryvertising è indubbiamente un efficace strumento di marketing, valido non solo per promuovere trucchi e cosmetici ma anche tantissimi altri prodotti.



Vota l'Articolo

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle6 Stelle7 Stelle8 Stelle9 Stelle10 Stelle
Loading...

Altro su

Condividi la notizia, basta un semplice click!