Gomme Invernali: Come Scegliere gli Pneumatici Idonei

 Riparte la stagione delle gomme invernali 2015/2016 in tutte le aree della penisola: scopriamo insieme cosa sapere per risparmiare, sceglierli bene e far durare più a lungo gli pneumatici invernali, le gomme termiche, gomme da neve o ruote termiche invernali che dir si voglia.

Nella stagione fredda, in zone interessate da fenomeni meteorologici quali neve, ghiaccio o precipitazioni frequenti, già da qualche anno vige l'obbligo di installare mezzi antisdrucciolevoli o pneumatici invernali idonei alla marcia su neve o su ghiaccio.

All'inizio la maggior parte degli automobilisti non hanno preso bene la notizia, vivendola come l'ennesima spesa da affrontare necessariamente per rispettare le leggi che già vedono i possessori di veicoli a 2 o quattro ruote costretti a spendere parecchio tra benzina, bollo, assicurazione e costi di gestione del mezzo.

Poi gradualmente ci si è resi conto che guidare sicuri in condizioni climatiche sfavorevoli riduce drasticamente il rischio incidenti; così la consapevolezza è cresciuta e la corsa all'acquisto di pneumatici per l'inverno è stata presa di buon grado dai consumatori.

Scelta però non facile da fare visto che di modelli ce ne sono tanti, con prezzi e caratteristiche tra le più svariate.

In che modo scegliere le gomme da neve migliori spendendo poco ed essendo sicuri di aver acquistato un prodotto utile, durevole e sopratutto a norma? Vediamolo insieme.

Gli pneumatici termici, tecnicamente detti gomme M+S, differiscono da quelle estive per il fatto che garantiscono ottime prestazioni di aderenza e stabilità su strade innevate, bagnate o ghiacciate.

Questo grazie ai materiali che li compongono, capaci di aderire perfettamente sul manto stradale a temperature molto basse.

La mescola infatti, ricca di silice e caucciù, mantiene la giusta morbidità prevenendo ed evitando sbandamenti e rollii durante la marcia del mezzo, rimanendo elastica ed uniforme già intorno ai 6/7 gradi centigradi.

Altra differenza tra gomme estive e gomme invernali sono i battistrada, appositamente studiati per flettere durante il rotolamento, mantenendo più alta la temperatura della superficie e intrappolando nel contempo anche la neve tra le sue lamelle.

I battistrada delle gomme da neve aumentano oltremodo il drenaggio dell’acqua, moltiplicando la tenuta su fondi bagnati e riducendo il fenomeno aquaplaning.




Altro su:



Condividi la notizia, basta un semplice click!