Come Fare il Test Velocità Adsl

Lo Speed Test è un’analisi per verificare la bontà di una connessione ad internet.

Per risparmiare, quando si attiva una nuova linea adsl, si tende a scegliere quella col prezzo più basso, salvo poi ritrovarsi a navigare a velocità inferiore rispetto a quanto dichiarato dal provider. Vediamo come risolvere il problema.

Ormai la maggior parte degli italiani dispone a casa di una connessione ad internet a banda larga, ovvero la cosiddetta linea Adsl.

Tra questi, tanta gente si trova a sperimentare un problema molto comune: in diversi momenti della giornata il segnale è così debole da non riuscire a navigare, scaricare file, vedere video o aggiornare il proprio sito web.

Cosa influenza la velocità dell’Adsl

Tutte le comuni linee adsl suddividono la banda (cioè la quantità di segnale) disponibile, tra gli utenti connessi in ogni dato momento.

Quindi, quante più persone la cui linea è fisicamente attaccata alla stessa centralina sono contemporaneamente collegate ad internet, minore sarà la quantità di banda riservata alla nostra linea con conseguente abbassamento della velocità di navigazione.

Non a caso nei contratti degli operatori si trova spesso una dicitura simile a questa: La velocità di connessione dipende dalla capacità dei server e dal traffico sulla Rete.

Come dire: sappiate che se cè molta gente collegata non vi garantiamo che riuscirete a navigare in internet alla velocità indicata.

Ma allora perchè pagare un servizio per buono se poi non viene garantita la qualità?

Fortunatamente da qualche tempo è possibile disdire una linea adsl senza pagare alcuna penale, qualora non rispetti i limiti di banda indicati da contratto.

Prima di tutto però, occorre fare un test preliminare per verificare l’effettiva velocità dell’adsl, sia in download (quando scarichiamo qualcosa da internet) che in upload (quando carichiamo qualcosa su un server).

Il test appena effettuato però, pur essendo affidabile, come tutti gli altri della stessa tipologia non ha alcun valore legale se ad esempio si decide di fare un reclamo al proprio provider per la scarsa velocità della linea adsl fornita.

Proprio per ovviare a questo, L’AGCOM (autorità garante delle telecomunicazioni) ha realizzato uno specifico software che misura la velocità della banda larga e i cui risultati possono essere utilizzati come prova nel caso di contestazioni.

Quindi potrà essere usato per disdire un contratto, qualora non vengano rispettati i limiti di banda promessi.

In caso di reclami, fino ad ora era praticamente quasi impossibile dimostrare davanti ad un giudice che i motivi della lentezza di una linea adsl fossero da imputare al fornitore.

Alla luce di tutto questo, i fornitori hanno dovuto per forza di cose adeguarsi alla legge e per evitare contestazioni da parte degli utenti, stanno facendo in modo di migliorare il servizio offerto.

Il progetto dell’Autorità garante si prefigge due obiettivi finalizzati a tutelare il consumatore.

Il primo è quello di mettere l’utente nelle condizioni di poter valutare in proprio la qualità della connessione ad internet.

Non secondaria poi la possibilità di effettuare in maniera gratuita grazie all’apposito software, misure certificate attraverso cui comparare la qualità delle prestazioni offerte da ogni operatore riguardo le diverse Offerte tariffe Adsl presenti sul mercato.

Software Ne.Me.Sys.
L’acronimo di Network Measurement System è stato utilizzato per indicare il il programma ed il sistema che consente di verificare che i valori misurati sulla singola linea telefonica siano rispondenti a quelli dichiarati e promessi dagli operatori nell’offerta contrattuale.

Nel caso in cui l’utente rilevi valori peggiori rispetto a quanto garantito dall’operatore, il risultato di tale misura costituisce prova di inadempienza

Può essere quindi utilizzato come strumento di tutela al fine di proporre un reclamo per richiedere il ripristino degli standard minimi garantiti e ove non vengano ristabiliti lo scioglimento del contratto senza penali.

Poichè prevenire è meglio che curare, è bene sicuramente scegliere tra le tariffe adsl quella che ci sembra più conveniente.