Nascondere soldi: i consigli di un ladro

Lo scorso fine settimana, ho avuto un’interessante conversazione con un signore che in passato faceva il ladro.

Poichè era da tempo che avevo questa curiosità, ho pensato di chiedergli qual’era il posto migliore per nascondere del denaro o degli oggetti preziosi in casa, visto che nessuno meglio di un ex ladro poteva saperlo.

In Banca! La risposta è arrivata fulminea, accompagnata da un sorriso del mio interlocutore che mi ha un po sorpreso.

Non importa quanto credi di essere bravo a nascondere in casa; se ho abbastanza tempo, sono in grado di trovare le cose di valore, ovunque esse siano.

Ha poi spiegato che non è importante il luogo in cui si nascondono le cose, ma piuttosto capire le motivazioni di un ladro.

Solo così si può proteggere la casa dai ladri nel modo migliore.

In sostanza, i ladri hanno due priorità: rubare e uscire di casa il più rapidamente possibile. Se si inizia a pensare con questa prospettiva, cambia anche il modo di nascondere.

Ovviamente, non bisogna lasciare tutti i soldi nei posti in cui il ladro cercherà prima: cassetti, cassettiere, scrivanie, armadi, cassetta di sicurezza, scatole, contenitori di monili, borse, etc .).

Detto questo, non bisogna neanche nascondere troppo bene perchè se un ladro non riesce a trovare soldi e oggetti di valore nei luoghi soliti, potrebbe mettere tutta la casa sottosopra facendo anche dei danni.

Ricordati, la prima regola di un ladro è quella di rubare denaro e oggetti di valore. Quindi continuerà a cercare finchè non trova qualcosa.

La migliore strategia è di lasciare qualche soldo in luoghi evidenti, in modo che vengano trovati abbastanza facilmente (lo stesso vale se si tengono tutti i soldi in banca).

Questo potrebbe essere utile per salvare altri soldi ben nascosti, ed evitare che la casa venga messa a soqquadro.

Se il ladro crede di aver trovato il denaro  è meno propenso a continuare a cercare (ricorda, il furfante ha fretta di uscire al più presto).

Alla fine, se nascondi bene tutti i tuoi soldi e il ladro non li trova, puoi ottenere una vittoria morale, ma è probabile che ti costi dei danni in casa che valgono più dei soldi che avevi nascosto.

Quanti soldi si dovrebbero far trovare al ladro per evitare che faccia dei danni? Dipende dalla zona in cui vivi.

Se vivi in una zona residenziale di alto livello e lasci solo 100 euro, sicuramente continuerà a cercare. In una zona popolare invece 100 euro possono convincere ad andare via.

Quando si tratta di nascondere gli oggetti di valore, il suggerimento è quello di contrassegnare una busta in un cassetto facilmente accessibile o con la scritta oggetti in banca, e all’interno un foglio con un elenco di gioielli.



Questo trucco farà credere al ladro che gli oggetti più preziosi sono conservati in banca e lo scoraggeranno dal frugare e rompere mobili sperando di trovarli.

Un buon posto per il denaro può essere tra i giocattoli nella camera di un bambino. I bambini non hanno soldi, hanno molti giocattoli, e la maggior parte dei genitori non si fidano a lasciare denaro negli ambienti dei bambini.

Pertanto, raramente nascondono i soldi lì.

Inoltre, quando il denaro è nascosto, di solito è nascosto in modo ordinato e sicuro; la stanza di un bambino è raramente un posto ordinato e la cosa rende un luogo improbabile per nascondere i soldi.

In più con tutto quello che c’è nella camera di un bambino, non è certo lì che un ladro può cercare in modo rapido e andare via. Se si dispone di una cassetta di sicurezza, deve essere ben fissata in modo che non possa essere rimossa facilmente.

Se si lascia qualche soldo in giro da far trovare al ladro, si possono nascondere le cose di valore in luoghi insoliti come la parte inferiore dei bidoni della spazzatura, all’interno dei fustini di detersivo per bucato, dentro finte confezioni di cibi in scatola (ma solo se la confezione sembra reale ed è riposta in un luogo idoneo).

Chiaramente meglio lasciare il finto barattolo insieme a quelli veri in dispensa, piuttosto che tenerlo in camera da letto dove sicuramente verrebbe controllato.

Mi sono ricordato di un gadget bizzarro visto su internet da usare come nascondiglio, ed ho chiesto all’ex topo d’appartamento: le mutande con finte macchie di cacca, potrebbero essere un buon posto per nascondere i soldi?

Ennesima risata e puntuale risposta: non avevo mai sentito parlare di questa cosa, ma dubito che avrei toccato qualcosa di simile se l’avessi trovata in una casa.

Detto questo, è inoltre necessario essere intelligenti nel trovare il nascondiglio giusto.

Arrivato a casa trovai i soldi in una batteria; soldi nascosti bene ma nel posto sbagliato.

Una volta una persona aveva nascosto delle mazzette di denaro dentro una batteria scarica nel cortile.

In casa non trovai nulla così decisi di portare via quegli scarti elettronici che avevo visto in giardino, per poi rivenderli.

Un ultimo suggerimento: se nascondi da qualche parte i soldi in casa, assicurati che qualche persona fidata conosca il nascondiglio.

Se succede qualcosa di spiacevole e nessuno sa dove si trova il nascondiglio di soldi e preziosi, probabilmente non lo troverebbero nè i ladri nè le tue persone care.

Peggio ancora, potrebbero essere accidentalmente buttati via e andare definitivamente perduti.

Conclusioni: se proprio vuoi tenere soldi e preziosi in casa in un luogo sicuro, non c’è niente di meglio da fare che acquistare una cassetta di sicurezza.

Evitando magari di comprarla nei negozi fisici, affinchè nessuno lo sappia e sopratutto montarla da soli in un posto che sia abbastanza discreto e il più possibile a prova di ladro.





Vota l'Articolo


1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle6 Stelle7 Stelle8 Stelle9 Stelle10 Stelle
(52 voti - media: 9,83 su 10)
Loading...

Altro su:




Approfondimento





NON HAI TROVATO
LE INFORMAZIONI CHE VOLEVI?

CERCA NEL SITO