Esenzione Canone Rai: chi Non Paga la Tassa Sulla TV

Come ogni anno, a gennaio, bisogna pagare il tanto odiato Canone Rai, tassa di cui gli italiani farebbero volentieri a meno. Quello che molta gente non sa, è che ci sono alcune categorie di utenti che non sono tenuti a pagare la tassa sul possesso di apparecchi televisivi. A condizione di avere determinati requisiti.


In rete si trovano addirittura iniziative finalizzate a cancellare il canone rai e metodi spiegati passo passo per fare la disdetta.

Su Facebook ad esempio c’ è un’apposita pagina che parla di questo, chiamata appunto Cancelliamo il Canone Rai.

Peccato però che non sia più possibile usare il sistema spiegato nella pagina per fare disdetta del canone Rai 2013 che ammonta a 113,50 euro.

Questo perchè l’abbonamento rai è stato trasformato in abbonamento tv, ovvero si paga il possesso del televisore e non il canone rai.

Per farla breve, cambiando semplicemente la sigla rai con la sigla tv non si può più sfuggire alla tassa annuale che viene pagata all’agenzia delle entrate e non più direttamente alla Rai.

Quello che molti non sanno però, è che ci sono alcune categorie di cittadini che sono esenti dal pagamento della tassa sulla tv.

Purtroppo la circolare che stabilisce i requisiti per l’esenzione non è adeguatamente pubblicizzata né dei media né dagli uffici competenti.

La circolare dell’Agenzia dell’Entrate con la specifica per individuare i soggetti che possono beneficiare di tale esenzione e le modalità di accesso è stata pubblicata nell’ottobre scorso e molti cittadini non ne sanno niente.

Questo è quanto è stato evidenziato dal Movimento Consumatori che si è detto rammaricato soprattutto perchè la circolare è stata poco pubblicizzata sia dai media nazionali che dagli uffici competenti.

In quanto a bombardare i cittadini sull’imminente scadenza del canone rai, attraverso massicce campagne pubblicitarie in tv, chi di dovere si è ricordato eccome.

Vediamo quali sono i requisiti e chi ha diritto all’esenzione dal pagamento del canone radio televisivo, così come riportato sul sito stesso della Rai.

Hanno diritto alla esenzione del pagamento del Canone Rai tutti coloro i quali, avendo compiuto 75 anni di età prima della scadenza del pagamento del canone stesso,vivano da soli o con il coniuge, e abbiamo un reddito complessivo non superiore a € 6713,98.





Clicca Mi Piace o Condividi l'Articolo

Leggi anche: