Terremoto: Cosa Fare in Caso di Scosse Sismiche

La nostra penisola a causa della sua posizione geografica, è un paese ad alto rischio sismico. Essere preparati ad affrontare il terremoto può significare in molti casi salvarsi la vita. Di seguito qualche utile accorgimento da adottare in caso di scosse sismiche.

La prima cosa da fare se si avverte il terremoto è senza dubbio quella di mantenere la calma, per quanto difficile possa essere in una situazione del genere.

In molti casi infatti, le persone restano ferite o vittime di incidenti provocati non dall’evento sismico in sè ma dal panico che ad esempio può far cadere dalle scale o calpestare altre persone che cercano di guadagnare l’uscita.

Se ci si trova in una casa o qualsiasi altro immobile che sappiamo per certo sia stato costruito con sistemi anti sismici il rischio è praticamente nullo.

In qualsiasi altro caso, piuttosto che cercare di abbandonare subito la casa o qualsiasi altro luogo al chiuso in cui ci si trovi per recarsi in un luogo all’aperto come l’istinto porterebbe a fare, comunque è meglio attendere che le scosse sismiche cessino e nel frattempo trovare riparo al sicuro.

La maggior parte dei pericoli durante i terremoti infatti, non sono dovuti al crollo degli edifici, bensì alla caduta di oggetti riposti in alto o di mobili.

Se ci si trova in casa è bene chiudere il gas, l’acqua e spegnere le luci, in modo da scongiurare esplosioni, allagamenti,  corto circuiti all’impianto elettrico o comunque danni durante il terremoto.

Ricordarsi inoltre di non usare fiammiferi o accendini e spegnere eventualmente il riscaldamento o il caminetto se accesi. In tal modo, si evita il rischio di esplosioni dovute a perdite dalle condutture del gas.

Se avete internet in casa lasciate il modem acceso e togliete la password dal WI-FI. In questo modo renderete disponibile la connessione ad internet a chi dovesse averne bisogno per comunicare.

Così facendo si potrebbero salvare, oltre alla propria, anche molte altre vite visto che spesso, quando c’è il terremoto, le linee telefoniche si intasano o vanno in tilt e l’unico modo per comunicare resta proprio internet.

Se possibile recatevi subito in strada, (evitando assolutamente di prendere l’ascensore e facendo molta attenzione alle scale) e mettetevi lontano da palazzi, caseggiati, linee elettriche e strutture pericolanti.

Uscendo da casa, bisogna prestare scropulosa attenzione a dove si mettono i piedi poichè le scosse sismiche potrebbero aver provocato o provocare  voraggini nel pavimento.




Altro su:



Condividi la notizia, basta un semplice click!