Risparmiare Benzina

come risparmiare carburanteIl caro carburante è un vero assillo per tutti gli automobilisti. Quella per l’automobile è la terza voce di spesa per gli italiani secondo un sondaggio effettuato dall’Aci. Vediamo in che modo ridurre al minimo tale spesa, almeno per quanto riguarda il denaro impiegato nell’acquisto di carburante. Mettendo in pratica i consigli elencati, si possono ottenere degli ottimi risultati.

Risparmiare Benzina con la manutenzione periodica
Una buona manutenzione del mezzo è il primo passo per ridurre il consumo di carburante. Ricordarsi di controllare a intervalli regolari filtri aria, olio, candele e pasticche dei freni.

Rifornimento
Fare benzina prediligendo il Self Service o i distributori indipendenti. Recarsi al fai da te delle stazioni di servizio per far e rifornimento consente  di ottenere forti risparmi.

Stesso dicasi presso le tante stazioni di servizio low cost dette anche pompe bianche, che applicano prezzi inferiori rispetto ai distributori tradizionali. Una buona abitudine che consente di risparmiare parecchio.

Pressione Pneumatici e Risparmio di Carburante
Viaggiare con la giusta pressione gomme consigliata per la nostra auto riduce l’attrito sull’asfalto riducendo i consumi.

Viaggiare con pneumatici sgonfi creiamo un elemento frenante al rotolamento riducendo il moto del veicolo. Sarebbe bene controllare la pressione gomme almeno 1 volta al mese.

Tettuccio e finestrini per consumare meno
Guidare tenendo aperti i finestrini o il tettuccio su strada, incide negativamente sull’aerodinamica del veicolo e creando un effetto frenante che fa innalzare i consumi. Tenerli aperti solo quando serve e solo il tempo necessario.

Aria condizionata spenta per abbattere i consumi
Il climatizzatore dell’automobile è nemico del risparmio. Tenere accesa l’aria condizionata in macchina aumenta i consumi di oltre il 20%. Preferibile usarla solo quando è necessario evitando di impostarla a temperature troppo basse.

Ridurre il peso dell’auto per aumentare la percorrenza al litro
Il peso dell’auto influisce sul consumo di carburante. Quindi è buona norma lasciare a casa gli oggetti inutili poichè l’automobile non è un ripostiglio. Quanto più pesi inutili togliamo tanto più carburante possiamo risparmiare.

Portapacchi e portasci
Anch’essi penalizzano l’aerodinamicità del veicolo e sopratutto nei lunghi tragitti, se abbiamo montato sul tettuccio uno di questi accessori, avremo un aumento dei consumi di carburante piuttosto considerevole.

Pertanto è bene tenerli montati solo quando ne abbiamo davvero bisogno. Meglio perdere qualche minuto a montare e smontare piuttosto che consumare carburante in eccesso.

Parcheggiare all’ombra
Sopratutto in estate e comunque quando la temperatura è alta, il carburante contenuto nel serbatoio evapora facilmente.

Per evitare tale fenomeno che influisce considerevolmente sui consumi è bene quindi evitare di lasciare la macchina parcheggiata al sole.

Semaforo e sprechi di benzina
Si risparmia benzina fino al 30% per cento in città se, quando si è fermi al semaforo, si spegne il motore. Anche se può sembrare ovvio ricordarlo, quando la vettura è ferma, non serve tenere il motore acceso.

Autostrada
In autostrada è buona norma marciare mantenendo una velocità costante del veicolo. Andature poco fluide, irregolari o caratterizzate da repentine variazioni di velocità, spingono fortemente in alto i consumi.

Stile di guida e consumi
Evita brusche sterzate, frenate o accelerazioni, guida a velocità moderata e cambia marcia appena acceleri poichè le marce alte consentono un maggior risparmio di carburante.

Navigatore satellitare per accorciare i percorsi e spendere meno
L’uso del navigatore può aiutare in fase di guida nella ricerca di vie poco trafficate, informazioni stradali o parcheggi evitando magari di rimanere intrappolati in ingorghi.

Sostituzione gomme
Nel caso dobbiate sostituire i pneumatici, optate se possibile per i Pneumatici Fuel Saver la cui diffusione è stata favorita dal caro-benzina, poichè consentono un risparmio concreto nei consumi.

Impianto Gpl
Se possibile, installare un impianto GPL siccome il gas ha un costo inferiore alla benzina e una maggiore percorrenza al litro. Sopratutto che percorre molti chilometri all’anno, avrà un abbattimento dei costi relativi al rifornimento ancor più consistente.

Acquisto auto nuova
Acquisto di un’auto nuova? optate per una utilitaria. Oggi queste automobili hanno un prezzo di acquisto abbastanza ridotto e soprattutto, hanno consumi ridotti di carburante, costo di bollo e assicurazione pur non avendo nulla da invidiare ai veicoli di fascia più alta.

 



Altro su

Condividi la notizia, basta un semplice click!