iPhone Rubato o Perso: Come Ritrovarlo

Subirne il furto o smarrire il proprio iPhone rappresenta una perdita che va ben oltre il valore economico dell'oggetto stesso. I dati personali contenuti all'interno, i contatti in rubrica, le applicazioni caricate e il tempo impiegato a personalizzarlo rendono la perdita ancor più spiacevole.

Putroppo chi ha avuto la sfortuna di incappare nella perdita del proprio iPhone senza aver preso prima delle precauzioni ha pochissime possibilità di ritornare in possesso del proprio device.

In questo caso ci si può limitare a denunciare il furto ai carabinieri e a rivolgersi al proprio operatore telefonico per far bloccare il codice IMEI associato.

Almeno così diventerà inservibile e se non potrà più usarlo il legittimo proprietario, nessun altro potrà farlo al suo posto.

Altra cosa da fare, è quella di rivolgersi all'ufficio oggetti smarriti (se presente) nella città in cui si è perso.

Stesso dicasi se il furto o lo smarrimento è avvenuto viaggiando in aereo o in treno.

Sia nell'uno che nell'altro caso, in aeroporto o in stazione, vale sempre la pena controllare che il proprio iPhone non si trovi tra gli scaffali dell'ufficio oggetti smarriti.

Sembrerà incredibile, ma da quanto ho appreso tramite un servizio visto in tv, negli uffici oggetti smarriti c'è un sacco di roba (sopratutto telefonini e gadget tecnologici) che nessuno  va a reclamare.

Magari il nostro amato smartphone si trova proprio fra quelli ed aspetta solo che il proprietario se lo vada a riprendere.

Se tutti questi tentativi dovessero andare a vuoto, non resta altro da fare che rassegnarsi.

Vediamo ora come fare in maniera preventiva  per essere certi di ritrovare il proprio smartphone in caso di una eventuale perdita o furto.

Di applicazioni che promettono di riuscire nell'intento ce ne sono svariate, alcune efficaci ed altre un po meno.

Lista utility per ritrovare iPhone rubato

Private-I
Una volta attivata l'applicazione viene inviato una mail all'indirizzo preimpostato, con le coordinate del luogo in cui si trova l'applefonino.

Ma se non viene lanciata l'applicazione cosa succede?

Gli sviluppatori consigliano di mettere l’icona di Private nella schermata principale dell'iPhone; in tal modo aumentano le probabilità che il furfante attivi il meccanismo.



Altro su

Condividi la notizia, basta un semplice click!