Significato Nomi: come trovarlo a costo zero

In aggiunta al significato e all’origine del nome infatti, c’è un link di approfondimento su Wikipedia e Google. Oltre a ciò, viene fornito addirittura il codice a barre corrispondente al nome scelto, anche se non ne ho capito a cosa serve.

Su my1stname, invece, c’è una funzione che appare molto utile: impostando la lingua desiderata, è possibile ascoltare la pronuncia vocale del nome con la possibilità di salvare il file audio in formato wav.

C’è anche la possibilità di conoscere i nomi più simili a quello indicato attraverso una lista testuale che riporta per ognuno il colore del sesso di appartenenza.

Per finire, ogni nome selezionato, può essere salvato in modo da poter successivamente scegliere dalla propria lista personale quello preferito.

Per chi non ha idea del nome da scegliere e vuole affidarsi alla ricerca alfabetica, potrà farlo scegliendo la relativa lettera corrispondente a maschietti o femminucce. Provando a cliccare una lettera a caso, sono rimasto sbalordito dai risultati ottenuti.

La mia selezione è andata casualmente sulla lettera M ed ho ricevuto pochi secondi dopo, 1513 nomi consigliati; una lista di 31 pagine in ognuna delle quali erano presenti 50 nomi.

La cosa che più mi ha sbalordito è stato tali siti, pur essendo veramente ben fatti e molto utili, non richiedono alcun pagamento per essere utilizzati.

Gli unici proventi degli autori sono quelli derivanti dai banner pubblicitari inseriti all’interno delle pagine. Il fatto che siano gratis li rende ancor più interessanti. Mille sterline risparmiate, non sono mica bruscolini!

Per quanto mi riguarda, non ne avrò certamente bisogno perché ho già dato (ho 2 figli: 1 maschio e una femmina).

Se siete tra quelli che stanno per moltiplicarsi, o in attesa della nascita di un figlio e non avete ancora scelto il nome, oppure volete conoscerne il significato in molte altre lingue, sono sicuro che troverete diversi spunti interessanti.