Sigaretta Elettronica: Indovina a Chi Fa Male

Praticamente appare chiaro a chiunque che la sigaretta elettronica, anche se dovesse essere dannosa, pur volendo non potrebbe mai esserlo al pari delle sigarette visto che non ha combustione e non contiene le 4 mila e più sostanze tossiche presenti nel fumo di tabacco.

Solo per citarne alcune: monossido di carbonio, arsenico, acetone, formaldeide, catrame, ammoniaca, acido silicico, diossido di titanio, polonio 210, ecc.

Fonti autorevoli invece, senza nemmeno citare le schifezze del fumo vero, si accaniscono puntando il dito su ciò che contiene la sigaretta elettronica.

La sigaretta elettronica contiene invece: glicole propilenico (presente anche in svariati alimenti), glicerolo (usato per sciroppi, creme e cosmesi, nonchè come additivo alimentare), nicotina (in quantità variabile o anche assente), acqua e aromi alimentari.

Come fà a far male la sigaretta elettronica? Non è che gli (pochi) studi condotti finora sono stati finanziati dalle lobby del tabacco e da quelle farmaceutiche che producono farmaci per curare le malattie causate dal fumo?

Da sempre la gente fuma tabacco e, che io sappia, non sono mai stati condotti studi sugli effetti della nicotina a lungo termine; com’è che l’ allarme scatta adesso con le sigarette elettroniche?

Non sarà mica iniziata la guerra alla sigaretta elettronica per il semplice fatto che di sigarette normali se ne vendono sempre meno?

Finchè non ci saranno studi ufficiali che certificano la pericolosità delle sigarette elettroniche così come lo sono le sigarette tradizionali, a parer mio, anche se la sigaretta elettronica dovesse diventare un sostituto del fumo, la frequenza d’uso è sicuramente minore rispetto a quella classica e le schifezze (?) inalate molte meno, per non dire assenti.

I soldi spesi ancora di meno e penso che, dopo averle provate quasi tutte  per smettere di fumare, senza ottenere l’effetto sperato, non ci sia niente di meglio della sigaretta elettronica.

Al momento la verità è una: malati e morti per sigarette milioni di individui, per sigarette elettroniche nessuno. Veleni presenti nelle sigarette praticamente infiniti, in quelle elettroniche (che tra l’altro hanno svariate certificazioni internazionali), fino a prova contraria, nessuna.

Sui pacchetti di sigarette c’è scritto che il fumo uccide e guarda caso la sostanza meno dannosa che contengono le sigarette è la nicotina;  sulle sigarette elettroniche non c’è scritto nulla e la sostanza più nociva (che volendo si può anche non mettere) è sempre la nicotina.

Quando metteranno le accise anche sulle sigarette elettroniche, allora si che faranno meno male!

Nel frattempo, chi come me ha provato di tutto (dalle gomme alla nicotina ai cerotti sempre a base di nicotina, dalla lettura di libri agli orecchini anti fumo, oltre a tante altre tecniche per smettere di fumare) potrebbe avere nella sigaretta elettronica uno strumento alternativo con cui tentare di sbarazzarsi per sempre dal nocivo e spesso mortale vizio del fumo.