Quando i Soldi non Fanno la Felicità

Stuart Donnely
Nel 1997, a 17 anni, diventò la persona più giovane di tutti i tempi ad aver vinto alla lotteria: ben 2 milioni di sterline.

Il successo non gli fu benevolo. E’ stato trovato morto suicida a soli 29 anni, nella sua lussuosissima casa nelle campagne scozzesi nel gennaio scorso.

William Post
L’uomo statunitense vinse nel 1998 più di 16 milioni di dollari alla lotteria. Investì tutto prima ancora di incassare i soldi. Si indebitò e fu arrestato per tentato omicidio.

Uno dei fratelli assoldò un killer per ucciderlo e impossessarsi dell’eredità. Attualmente vive con una pensione di invalidità di 450 dollari al mese.

Andrew Jackson “Jack” Whittaker
Viveva una vita serena e agiata; una famiglia felice e 2 splendidi nipoti. Vinse 315 milioni di dollari alla lotteria. Parte dei soldi li diede in beneficenza ma arrivarono un sacco di guai.

Due volte in carcere, diverse volte vittima di furti, la moglie chiese il divorzio, un nipote fu trovato morto per overdose, una denuncia per debiti di gioco insoluti.

Evelyn Adams
Vinse due volte alla lotteria: nel 1985 e 1986, per un totale di oltre 5 milioni di dollari. Spese tutto giocando alle slot machine ed oggi vive in una roulotte.

Willie Hurt
Nel 1989 vinse tre milioni e 100 mila dollari alla lotteria. Due anni dopo la ricchezza era già svanita. Droga, avvocati e il divorzio chiesto dalla moglie lo ridussero sul lastrico e si ritrovò perfino accusato di omicidio.

Lee Janite
Nel 1993 diventò ricca vincendo 18 milioni di dollari. Destinò una parte del denaro in beneficenza, si fece prendere dal gioco d’azzardo, fece degli investimenti sbagliati, e nel giro di otto anni si ritrovò senza soldi e piena di debiti.

Jeffrey Dampier
Vinse 20 milioni dollari alla Lotteria dell’Illinois nel 1986. Fece un sacco di regali a parenti e amici: automobili, case, viaggi, ecc. Purtroppo questo non bastò alla sorella che lo rapì e lo uccise sperando di ereditarne il patrimonio.



Suzanne Mullins
Nel 1993 vinse 4 milioni e 200 mila dollari alla lotteria. In poco tempo spese tutto e si ritrovò piena di debiti.

Billie Bob Harrel
Nel 1997 vinse 31 milioni di dollari. Comprò un ranch ed altre case per se stesso e per i parenti, oltre che diverse automobili. Fece molta beneficenza senza mai riuscire a rifiutare  le richieste di aiuto che diventarono  incontrollabili finanziariamente. Divorziò dalla moglie, rimase senza soldi, e poi si tolse la vita sparandosi un colpo di fucile.

Vivian Nicholson
Nel 1961 vinse 152 mila sterline (circa tre milioni di sterline attuali). In cinque anni spese tutto nel lusso più sfrenato. Attualmente vive con una pensione di 87 sterline a settimana.

Michael Antonucci
Quasi 3 milioni di sterline (oltre 4 milioni di euro) vinti alla lotteria, sperperati in case lussuose, motoscafi, automobili, viaggi e affari commerciali andati a male.

Cosa fare in caso di una grossa vincita
Visto che di esempi reali ce ne sono tanti, non c’è niente di meglio che fare tesoro dagli errori degli altri.

Se io dovessi vincere al lotto, superenalotto, win for life, o altro (peccato che non gioco tranne qualche rara volta), ecco cosa farei:

non direi niente a nessuno, mi prenderei un momento di riflessione, continuerei a condurre la stessa vita di sempre, lascerei i soldi fermi in banca senza fare investimenti di alcun genere, farei beneficenza in maniera anonima.

Troverei il modo di aiutare parenti, amici, conoscenti bisognosi, restando anonimo.

Infine investirei una piccola parte dei soldi su un’attività legata ad internet (e dove sennò?) e mi toglierei qualche sfizio (insieme alla famiglia) giustificandolo col lavoro che va piuttosto bene.




Pagina Precedente




Approfondimento





NON HAI TROVATO
LE INFORMAZIONI CHE VOLEVI?

CERCA NEL SITO