Business Photos: Opportunità per Fotografi e Appassionati di Fotografia

Business Photos, il nuovo servizio di Google, è sbarcato anche nel nostro paese. Nuove opportunità per i fotografi professionisti che potranno incrementare i propri affari, ma anche per gli appassionati di fotografia. Conviene affrettarsi poichè quasi certamente le zone disponibili saranno ben presto tutte coperte.

Immagina di fare una ricerca su Google per cercare un’attività commerciale o una struttura turistica, un ristorante, o altro. Fino ad ora nei risultati di ricerca potevi trovare il sito, ed eventualmente anche la posizione sulle mappe.

Da oggi in poi, in aggiunta, appariranno anche le foto nei risultati di ricerca, a patto che le stesse siano state inserite da fotografi accreditati ed iscritti al programma.

Superfluo ricordare quanto sia importante per un’azienda avere delle foto di qualità, che spesso possono fare la differenza per aumentare le vendite, le prenotazioni, o se vogliamo dirlo usando un termine tecnico le conversioni.

Nonostante ciò sia risaputo infatti, ancora oggi sono moltissimi i siti web che hanno foto e immagini di bassa qualità, se non addirittura scadenti.

Se poi si considera che il servizio  mostra l’interno delle attività con immagini interattive e a 360 gradi (in perfetto stile street view, solo che in questo caso si vedono anche gli interni), è facile ipotizzare quanto alto sarà l’interesse di chi vuole migliorare il proprio business online, in primo luogo nel settore turistico ma non solo.

Anche se i maggiori interessati saranno i proprietari di alberghi, ristoranti, hotel, bed and breakfast, Business Photos infatti sarà sicuramente cruciale anche per chi ha un negozio, una palestra, un centro estetico, ecc.

Praticamente con Business Photos, clienti o potenziali, potranno passeggiare, esplorare e interagire con le attività in modo nuovo, proprio come se fossero presenti di persona all’interno della struttura.

Come accennato prima, le immagini inserite appariranno nei risultati di ricerca di Google ma non solo; saranno infatti anche su Google Maps e Google Local+ e potranno essere incorporate in modo semplice all’interno dei siti web, oltre che sulle pagine dei social media.

Appare evidente che saranno in molte le aziende presenti online a cogliere l’opportunità di aumentare la propria visibilità, ben sapendo quanto la stessa sia strettamente collegata all’attrazione di nuovi clienti.

E siccome non potranno inserire la immagini in business photos direttamente, ma dovranno obbligatoriamente rivolgersi ai professionisti accreditati da Google, ecco che si configura a questo punto l’opportunità di business per i fotografi e gli appassionati di fotografia.

Quindi, se sei un fotografo professionista o hai la passione per le foto (caldamente sconsigliato agli improvvisati, poichè quasi certamente Google si accerterà, prima dell’accredito, che i candidati sappiano svolgere il lavoro richiesto nel migliore dei modi), non puoi perdere l’opportunità e fare subito domanda di accredito.

Nel momento in cui scrivo questo articolo, sono stati accreditati da Google, in Italia, solo 15 fotografi; le zono libere quindi sono ancora molte.

I Fotografi Certificati sono qualificati per scattare foto di alta qualità degli interni degli edifici e sono in grado di superare i problemi più comuni posti dalla scarsa illuminazione e dagli spazi ristretti e sono dotati di attrezzatura professionale (come ad esempio obiettivi grandangolari).

I Fotografi Certificati sono liberi professionisti/aziende che operano in nome e per conto proprio ma che sono stati certificati da Google poichè  soddisfano gli standard di qualità richiesti per scattare foto e foto panoramiche, caricarle, filtrarle e infine pubblicarle sui prodotti Google.

Ogni fotografo potrà  decidere autonomamente quanto farsi pagare per i propri servizi.

Dopo aver scattato le foto (in formato digitale), i fotografi le caricheranno sui server di Google, che si occuperà di elaborarle e convertirle in modalità panoramica.

I Fotografi Certificati riceveranno inoltre la formazione e il supporto necessari per scattare le immagini  per Business Photos.

Oltre ad avere un’attrezzatura professionale (corpi macchina e obiettivi specifici), per entrare a far parte dei fotografi certificati da Google bisogna avere regolare licenza commerciale,  computer e connessione ad internet, un account Gmail ed un sito web di fotografie aziendali o dei propri lavori fotografici.

Indispensabili la passione per gestire un’impegnativa attività fotografica di successo, almeno 30 ore settimanali da dedicare al programma Fotografi Certificati di Business Photos, ed un minimo di capacità di vendita.

Per fare domanda e chiedere di diventare un Fotografo Certificato Google bisogna compilare l’apposito modulo online indicando nome, cognome, recapiti telefonici, indirizzo email, città di residenza.

Un’ottima occasione per mettersi in gioco pronti a mettersi in gioco, acquisire nuovi clienti, e sopratutto essere i primi ad offrire il servizio nella propria zona di residenza.

Se in America funziona alla grande, di certo come spesso accade il business avrà lo stesso successo anche in Italia.

Se sei interessato e vorresti guadagnare entrando a far parte dei fotografi certificati da Google per Business photos, invia i tuoi dati e verrai ricontattato non appena il servizio sarà attivo nella tua città.



Altro su
>

Condividi la notizia, basta un semplice click!