Autoveicolo Usato: Informazioni Utili 🚗

Autoveicolo usato: come comprarlo evitando truffe, fregature e spese superflue?

Autoveicoli Usati

Autoveicoli Usati in Vendita

In questo articolo trovi un sacco di informazioni utili che ti aiuteranno ad acquistare un’auto usata considerando tutti gli aspetti importanti.

Dalla parte burocratica al controllo dello stato del mezzo, fino alla verifica della presenza di eventuali ipoteche sul veicolo.

Se tu o un tuo familiare avete preso la patente da poco, oppure essendo già patentati da parecchio avete comunque l’esigenza di sostituire o acquistare un’auto con poco budget, ci sono diverse cose utili da sapere per evitare di ritrovarsi con un catorcio buttando via dei soldi.

Per scongiurare la suddetta situazione, trovi di seguito una serie di accorgimenti e consigli da tenere in mente che ti aiuteranno nella scelta di un ottimo autoveicolo usato.

Ovviamente se il budget te lo consente, inizia col dare un’occhiata alle tante auto nuove meno costose presenti sul mercato.

Il nuovo è sempre meglio dell’usato! Se invece non hai alternative agli autoveicoli di seconda mano, continua a leggere per scoprire tutto quello che c’è da sapere sulle auto usate.

Auto Usate: da chi comprarle?

Non c’è dubbio che comprando un’auto usata si cerca di spendere poco, pur volendo però trovare un veicolo che sia in buone condizioni sia di motore che di carrozzeria.

E se ci dovesse essere qualche problema, magari avere anche un minimo di garanzia.

A chi rivolgerti dunque per fare la scelta giusta? Hai tre possibilità: puoi affidarti ad un concessionario o autosalone rivenditore di auto usate, ad un privato, oppure ad internet.

Qualunque sia la tua scelta, sappi che ci sono dei pro e dei contro.

Ad esempio se da un privato sicuramente spenderai meno, non avrai alcuna garanzia poichè in questo caso vale la regola del visto e piaciuto.

I concessionari invece sono obbligati a garantire il veicolo venduto come stabilito dalla legge; in questo caso dunque il prezzo sarà sicuramente più alto.

Occorre precisare che, così come per le auto nuove, anche la garanzia sulle auto usate è pari a due anni, ovvero ventiquattro mesi.

Se poi decidi di comprare una macchina online, assicurati che il proprietario venditore abiti vicino a te.

Così potrai incontrarlo di persona per fare tutte le verifiche precedentemente indicate, evitando di incappare nelle tanti truffatori sempre a caccia di polli da spennare.

Autoveicoli usati: controlli da fare

A chiunque tu ti rivolga, devi innanzitutto verificare in che condizioni si trova l’auto che sei interessato a comprare.

Accertati dunque di appurare l’anno di immatricolazione del mezzo, il numero di proprietari che ha avuto ed i chilometri percorsi.

A tal proposito è bene sapere che spesso il chilometraggio non corrisponde a quello reale in quanto, diversi venditori furbetti, hanno la cattiva e truffaldina abitudine di scaricarli, facendo comparire sul display del tachimetro, manomettendolo, un numero più basso di quello reale.

Per scongiurare il rischio è doveroso dunque accertarsi che il mezzo scelto sia provvisto di tutti i tagliandi periodici.

Se questo aspetto è ok, puoi procedere con una verifica più approfondita.

Checkup dal meccanico

Recati dunque dal tuo meccanico di fiducia, chiedendo al proprietario del mezzo che desideri fare un giro di prova e magari, specificando anche che vuoi far vedere l’auto da un meccanico.

Nel caso in cui il venditore dovesse rifiutarsi di concederti questa opportunità, potrebbe essere un segnale di spia sul fatto che il mezzo non è poi in condizioni così buone come ti ha fatto credere.

Ad ogni modo si tratta di un’eventualità remota poichè quasi sempre chi vende l’auto non avrà problemi se è in buona fede.

A questo punto il riparatore da te scelto, proverà il mezzo e poi controllerà l’automobile in ogni sua parte.



Verifiche approfondite sull’autoveicolo

Più nello specifico, il meccanico valuterà dettagliatamente i seguenti aspetti:

  1. difetti estetici sulla carrozzeria e sulla vernice;
  2. usura del motore;
  3. controllo delle sospensioni e degli ammortizzatori;
  4. Verifica della testata, dei pistoni e del cambio;
  5. presenza di eventuali perdite d’olio;
  6. corretto funzionamento delle luci;
  7. chiusura degli sportelli e dei finestrini.

Garanzia auto usate

Come già accennato, se si compra un’auto usata da privati non c’è nessuna garanzia assicurativa.

Quindi bisogna avere un minimo di fiducia nei confronti del compratore.

C’è comunque da dire che, se il mezzo ha avuto un solo proprietario e questo ha sempre fatto tutti i tagliandi periodici, cosa verificabile dalla documentazione allegata al libretto, affidandoti al controllo del mezzo da parte di un bravo meccanico, difficilmente dopo l’acquisto verranno alla luce grossi problemi precedentemente non emersi.

Se però vuoi maggiori cautele, puoi sempre stipulare un’assicurazione a copertura di danni all’auto.

Se compri l’autoveicolo da un concessionario hai invece maggiori tutele, perchè in questo caso  sei protetto dal Codice del Consumo.

Dunque la garanzia legale sarà biennale se si presentano difetti di conformità.

Occhio però, perchè a volte, alcuni autosaloni applicano una garanzia di soli 12 mesi.

In ogni caso il venditore, nel periodo assicurativo fissato, dovrà riparare eventuali danni o addirittura sostituire il mezzo, fino ad arrivare, nei casi più gravi, alla risoluzione del contratto con conseguente restituzione dell’automobile e riconsegna dei soldi al compratore.

Ipoteche sull’auto usata

Se tutti i precedenti passaggi si sono conclusi positivamente, a questo punto ti tocca verificare se l’autoveicolo usato scelto da acquistare ha ipoteche o fermi amministrativi in corso.

Per avere un riscontro puoi fare una visura recandoti al PRA (Pubblico registro automobilistico) oppure all’ACI.

In alternativa tale documento lo puoi anche richiedere online, spendendo circa 10 euro, per conoscere il responso riguardante tutte le informazioni giuridiche e patrimoniali del veicolo partendo dal suo numero di targa.

Costi RC auto

Un altro aspetto da valutare riguarda le spese per la copertura assicurativa dell’automobile scelta.

Informati se costa di più o di meno rispetto alla tua precedente automobile, ben sapendo che il prezzo dipende anche dal tipo di veicolo.

Sappi che in linea di principio l’assicurazione sui mezzi usati è più cara, poichè le compagnie ritengono, a torto o a ragione, che un’auto usata ha più possibilità di guastarsi e di fare anche piccoli incidenti.

Per fortuna però si può sempre risparmiare, ricorrendo ad esempio al cosiddetto Decreto Bersani che rende più semplice trovare offerte più convenienti.

Sappi inoltre che, se in famiglia ci sono altre automobili, puoi ereditare la stessa classe di merito di un altro mezzo già in tuo possesso o in possesso di un membro dello stesso nucleo familiare, a condizione che si tratti di un convivente.

Oltre a ciò, nel caso in cui comprando un’auto usata ne stai rottamando un’altra,  puoi fare il passaggio dell’assicurazione dalla precedente all’attuale automobile.

Recati in agenzia dal tuo assicuratore, portando con te i documenti del’auto appena acquistata (atto di vendita e passaggio di proprietà).

Passaggio di proprietà

Ora non ti resta che espletare gli ultimi step per entrare in possesso dell’auto usata appena acquistata.

L’iter riguarda l’atto di vendita e il passaggio di proprietà, indispensabili per essere registrato come proprietario negli archivi del Pra.

Devi pertanto:

  • stipulare l’atto di vendita compilando il retro del Certificato di proprietà nella sezione Dichiarazione di vendita inserendo i tuoi dati di nascita e residenza, apponendo poi una marca da bollo di 16 euro;
  • autenticare la firma agli uffici dell’Aci o del Pubblico registro automobilistico;
  • registrare il passaggio di proprietà: sempre all’ACI o al Pra, portando il certificato di proprietà e la carta di circolazione.

In conclusione, l’acquisto di un veicolo usato puoi concludere un vero affare o prendere una brutta fregatura; tutto dipende dalle accortezze usate per fare la scelta giusta.

Mettendo in pratica i suggerimenti riportati in questo articolo avrai la certezza di scegliere bene evitando sgradite sorprese.







Approfondimento





NON HAI TROVATO
LE INFORMAZIONI CHE VOLEVI?

CERCA NEL SITO