Risparmio Aziendale: Siti Web Per il Baratto tra Imprese

solidarietaIl baratto, grazie al web, non è più prerogativa solo dei privati ma, probabilmente a causa della crisi, anche di un numero in costante aumento di aziende poichè la formula basata sullo scambio tra soggetti diversi permette di svolgere lavori o acquisire nuovi macchinari, prodotti e servizi, pur senza investire capitali.


Molte le imprese che ne fanno ricorso visto che è sempre più difficile ottenere l’accesso al credito. Attraverso appositi i siti web che si occupano di baratto, liberi professionisti e piccole e medie imprese vengono messi in contatto, consentendo loro di effettuare interscambi di prodotti e servizi usando la formula più antica del mondo: il baratto.

Le intese per lo scambio seguono le tradizionali modalità commerciali, eccezion fatta per il modo in cui si svolgono le transazioni: non è richiesta una mediazione monetaria. Chi è interessato a vendere i propri prodotti o servizi li offre in cambio di quelli proposti dall’acquirente di turno.

Il baratto b2b (business to business), favorisce lo scambio di beni e servizi tra aziende che vogliono fare permute senza compensazione in denaro. Meglio conosciuto all’estero col nome di corporate barter, risulta essere per la PMI e i liberi professionisti uno degli strumenti più efficaci sopratutto visto il periodo di recessione globale.

Grazie al baratto aziendale infatti è possibile diminuire le giacenze di magazzino, non intaccare la liquidità aziendale, contenere l’esposizione bancaria, ampliare il portafoglio clienti o fornitori.

Ci sono tante valide risorse online che si occupano esclusivamente di mettere in contatto, attraverso piattaforme virtuali, imprese e liberi professionisti disposti a scambiare prodotti e servizi. Di seguito i più noti siti web che si occupano di baratto aziendale.

BexB
Probabilmente uno dei più validi circuiti di scambio, organizzati sul modello barter, che permettono lo scambio multilaterale di beni, merci, servizi tra imprese e professionisti. In Italia opera dal 2001 e vanta la presenza di 2.200 imprese in 160 settori merceologici.

Incambiodi
Piattaforma di interscambio tra imprese (presente in molti altri paesi oltre all’Italia) che offre l’opportunità di vendere o comprare  senza impiego di denaro ma ricorrendo esclusivamente  allo scambio alla pari.

Cambiomerci
Network dedicato esclusivamente al Corporate Barter. Si possono scambiare beni, merci e servizi grazie ad un canale preferenziale che permette di trovare nuovi acquirenti.

Plaza Project
Organizzazione che mette in relazione un network di aziende motivate a sviluppare l’interscambio commerciale attraverso forniture e approvvigionamenti all’interno del gruppo, cogliere opportunità di vendite incrementali e vantaggi nella gestione organica degli acquisti, utilizzare forme di pagamento non tradizionali per una parte del valore degli scambi effettuati.


Se l'Articolo ti è Stato Utile Condividilo su Facebook Twitter o Google plus.
Potrebbe Servire a Tante Altre Persone!

Leggi anche: