Spesa Senza Soldi per le Famiglie in Difficoltà

emporio riminiEnnesima iniziativa solidale riservata esclusivamente ai sempre più numerosi cittadini che si trovano in stato di disagio economico: la possibilità di acquistare al supermercato senza impiegare denaro, grazie al nuovo market sociale appositamente dedicato alle famiglie in difficoltà.

Si chiama Emporio Rimini il negozio aperto nei giorni scorsi (precisamente il 12 aprile), in cui si può usufruire di beni di prima necessità, usando una sorta di blocchetto di buoni spesa al posto dei soldi.

Un supermercato in piena regola, con tanto di scaffali e prodotti in esposizione, ma con una differenza non di poco conto rispetto ai negozi tradizionali: non c'è la cassa perchè non si paga niente.

E di questi tempi, con la disoccupazione che non accenna a calare, un'idea di questo genere non poteva far altro che essere accolta positivamente da tutta la collettività.

Com'è giusto che sia, per avvalersi del servizio (per un arco di tempo massimo non superiore ai 12 mesi), è necessario possedere determinati requisiti, ovvero: risiedere stabilmente nella città interessata oppure in uno dei 10 Comuni della Valmarecchia, essere disoccupati o inoccupati, avere un reddito non superiore ai 7.500 euro ennui.

Inoltre, per le persone in età lavorativa, occorre procurarsi il certificato di stato occupazionale da richiedersi previa iscrizione al centro per l’impiego di riferimento.

E in base al numero di componenti di ogni singola famiglia, alla presenza o meno di bambini ed ai requisiti sopra riportati, si ottengono delle speciali tessere di pagamento da utilizzare in sostituzione del vile denaro.

Chi ha problemi economici, ad esempio perché ha perso il lavoro, e rientra in questi parametri potrà richiedere l’accesso all’Emporio rivolgendosi a una delle associazioni partner del progetto.




Altro su:



Condividi la notizia, basta un semplice click!