Senza Assicurazione e Senza Collaudo? Stai per Essere Beccato

ricevuta rc autoSe finora chi guidava con la revisione periodica del mezzo scaduta oppure senza la copertura RC Auto spesso riusciva a farla franca, da adesso in poi sarà scovato praticamente in tempo reale, grazie ad una nuova tecnologia capace appunto di rilevare elettronicamente le suddette infrazioni.

L'innovativo strumento tecnologico, denominato Targa System, semplicemente leggendo la targa di ogni singolo mezzo attraverso una telecamera è in grado di sapere nell'arco di pochi secondi, se si è in regola col collaudo, con l'assicurazione e se il veicolo controllato è stato rubato oppure sottoposto a fermo amministrativo.

Targa System: Come Funziona

Una videocamera collegata ad un computer, a sua volta interfacciato con le banche dati del Ministero dei Trasporti, controlla in tempo reale che il mezzo sia in regola, segnalando eventualmente qualsiasi anomalia dovesse emergere.

Niente di più semplice e immediato per scongiurare i sempre più frequenti casi di incidenti stradali in cui chi provoca o subisce il sinistro risulta sprovvisto di copertura assicurativa.

Il meccanismo può essere usato sia in presenza di una pattuglia che in totale assenza di operatori.

Il sistema infatti memorizza i dati di ogni mezzo e le relative infrazioni, permettendo al personale preposto di spedire anche in un secondo momento le multe a casa di chi ha trasgredito al codice della strada.

Rilevamento infrazioni sui mezzi con targhe estere

Avranno vita breve anche i furbetti che guidano veicoli con targa estera, espediente che fino ad oggi permetteva in molti casi di farla franca.

Targa System infatti riconosce anche le targhe straniere individuando quelle irregolari, preventivamente inserite in una apposita black list.

Riusciranno a farla franca solo le auto immatricolate all'estero visto che, almeno per ora, non è possibile stabilire il momento esatto in cui l'auto ha fatto il primo ingresso in Italia (è legale circolare per un anno al massimo).

Si sta però studiando una soluzione anche per tali mezzi, denominati veicoli fantasma,  proprio perchè in continuo aumento, causando grossi danni erariali (non pagano il bollo, l'assicurazione e nemmeno le multe) oltre a generare notevoli rischi per la sicurezza stradale.

Guida senza Assicurazione: cosa si rischia

Ricordiamo che, chi guida senza avere la copertura assicurativa, può vedersi sequestrato il mezzo oltre a dover pagare una multa che oscilla dagli 841 fino ai 3287 euro.

Polizze false o contraffatte: si rischia il carcere

Chi viene trovato alla guida di un motoveicolo o autoveicolo con assicurazione falsa o contraffatta commette un illecito penale e può vedersi ritirata la patente per 12 mesi, il sequestro del mezzo e rischia perfino il carcere con un periodo di reclusione che va da un minimo di 6 mesi fino ad un massimo di 3 anni.

Da automobilista, pur apprezzando le stringenti norme che cercano di contrastare i furbetti ( e forse anche di favorire le compagnie assicurative), mi aspetto anche che chi di dovere faccia il possibile per abbattere le spese di gestione dell'auto, sopratutto riguardo l'RC Auto che, come ben sappiamo, qui da noi è la più cara di tutta Europa.

Quanto ci metteranno ancora a capire che per evitare l'evasione del bollo e il mancato pagamento della polizza assicurativa basterebbe ridurre i prezzi? Speriamo non molto!

Nel frattempo, se vuoi trovare una polizza più conveniente ogni volta che scade l'assicurazione, clicca sul link riportato di seguito e scopri come fare per risparmiare sulla copertura assicurativa di auto e moto.




Altro su:



Condividi la notizia, basta un semplice click!