RC Auto: Arrivano gli Sconti per chi Non fa Incidenti Stradali

sconti rc autoRicevere lo sconto rc auto, in un paese normale, dovrebbe essere la regola; in Italia non è più così da almeno 30 anni. Un tempo allo scadere della polizza, se non avevi fatto incidenti, il prezzo si abbassava automaticamente. Ora scende la classe di merito ma il costo resta invariato nella migliore delle ipotesi. Le cose ben presto potrebbero cambiare in meglio; vediamo il perchè.

Immagina di dover rinnovare l’assicurazione auto e di trovare una bella riduzione della cifra da pagare; ovviamente a patto di non aver provocato (o meglio dichiarato) sinistri negli ultimi 5 anni.

E magari di ottenere anche un ribasso che può arrivare al 50% dell’importo medio applicato nelle regioni dove c’è l’RC Auto più economica.

Questo è ciò che accadrà se ci sarà l’approvazione, da parte del Senato, degli emendamenti riguardanti le assicurazioni Rc auto presenti all’interno del ddl Guidi sul mercato e la concorrenza.

Con le novità introdotte sul risparmio assicurativo infatti, si premieranno gli automobilisti virtuosi, sopratutto quelli del sud, che finora sono stati sempre penalizzati a causa dei furbetti che dichiarano incidenti falsi.

Se le norme indicate diventeranno legge, ci sarà poco da imbrogliare: paghi meno, solo se sei stato virtuoso, e se accetti di installare la cosiddetta scatola nera.

Per poter usufruire dei nuovi significativi sconti RC Auto, così come riportato nel Dll concorrenza all’articolo 3, è necessario che sussista, all’atto della stipula del contratto assicurativo, almeno una delle condizioni di seguito riportate.

Sottoporre a ispezione il mezzo per far verificare che sia dotato di: meccanismi elettronici che registrano l’attività del veicolo (scatola nera), oppure meccanismi elettronici che impediscono l’avvio del motore a seguito del riscontro di un tasso alcolemico da parte del guidatore superiore ai limiti stabiliti dalla legge per la conduzione di veicoli a motore;

rinuncia alla cedibilità del diritto al risarcimento dei danni derivanti dalla circolazione dei
veicoli a motore
e dei natanti senza il consenso dell’assicuratore tenuto al
risarcimento;

nel caso in cui i soggetti che presentano proposte per l’assicurazione esercitano, in alternativa al risarcimento per equivalente, la facoltà di ricevere un risarcimento in forma specifica di danni a cose, in assenza di responsabilità concorsuale, fornendo idonea garanzia sulle riparazioni effettuate, con una validità non inferiore a due anni per tutte le parti non soggette a usura ordinaria.

La garanzia di cui al periodo precedente è presupposta per i contratti di assicurazione di veicoli o natanti nuovi alla prima immatricolazione;

nel caso in cui, ove non trova applicazione la lettera e), i soggetti che presentano proposte per l’assicurazione si impegnano ad accettare un risarcimento per equivalente pari a quanto previsto nelle convenzioni di cui al comma 4, fornendo, in caso di sinistro, informazioni relativamente al soggetto che procederà alla riparazione, e stabilendo un termine massimo per consentire
all’impresa di assicurazione di verificare la stima dell’ammontare del danno
 prima che le riparazioni siano effettuate.

Cosa è meglio fare? Sicuramente porre in essere le condizioni più semplici e chiare, oltre che meno costose in assoluto, ovvero installare una scatola nera, cosa fattibile in pochi minuti e spendendo poche decine di euro.

Prodotto Consigliato

2.7 inch Screen Dual Camera 5 MP Car Black Box DVR with GPS Logger and G-sensor X3000

EUR 36,30

clicca qui per saperne di più

Infatti, se le black box delle assicurazioni hanno un costo di installazione e noleggio piuttosto alto, se ne trovano di economiche ed equivalenti se si decide di acquistarle in proprio.

Solo così si avrà certezza di ottenere gli sconti rc auto, nel momento in cui le ultime regole sulla Responsabilità Civile Autoveicoli entreranno definitivamente in vigore.




Altro su:



Condividi la notizia, basta un semplice click!