Saldi Invernali: Tutte le Date

saldi invernaliI saldi di fine stagione, come ogni anno, sono sempre molto attesi. Con gli acquisti scontati i consumatori possono approfittarne per comprare a prezzi ribassati; i commercianti invece sperano di far fronte alla crisi dei consumi molto sentita dal settore.

Peccato solo che chi non poteva spendere prima delle feste non potrà farlo nemmeno con l’arrivo dei saldi, mentre invece chi ha già comprato, difficilmente avrà altri soldi da usare per le compere di fine stagione.

Quei pochi soldi a disposizione delle famiglie italiane, talvolta sono già stati usati usati per i sempre meno immancabili regali (rigorosamente low cost) e per festeggiare Natale e Capodanno; poco o nulla resterà per gli acquisti durante i saldi.

La soluzione migliore, per venire incontro alle esigenze di risparmio delle famiglie e sostenere commercio e consumi, sarebbe stata quella di anticipare gli sconti di fine stagione a dicembre, ancor prima delle feste.

Non a caso molti negozianti, armati di spirito d’iniziativa, come sempre iniziano a fare sconti riducendo i prezzi ancor prima dell’inizio ufficiale dei saldi.

Nella maggior parte dei negozi infatti, i saldi anticipati mascherati da vendite promozionali sono già iniziati e si può già acquistare con prezzi ribassati dal 30% fino al 50%.

D’altronde, secondo le stime di molte associazioni di categoria, i saldi rappresentano circa un terzo (più del 30%) del giro d’affari annuale di un commerciante.

Nel frattempo è stato deciso che, per i saldi invernali di fine stagione (2011), si inizierà il 5 gennaio in tutta Italia, ad eccezione della provincia di Palermo, dove sono stati anticipati al 2 di gennaio.

Come sempre non potranno durare più di 60 giorni e proseguiranno quindi fino al 28 febbraio 2012.

Sperando che le famiglie abbiano ancora qualcosa da spendere per rinnovare il proprio guardaroba spendendo meno.

Anche perchè da qualche anno a questa parte, oltre all’influenza della crisi economica, i negozi devono anche scontrarsi con la concorrenza degli ecommerce che offrono prezzi sempre più concorrenziali, a prescindere dal periodo dell’anno.

Per chi avesse l’opportunità di fare gli acquisti a prezzi scontati, rimandiamo ad un interessante articolo che offre numerosi spunti per comprare risparmiando nel periodo dei saldi.

Chissà quanto ancora dovrà passare prima che ci si renda conto che, per stimolare i consumi ed incentivare la concorrenza, l’unica cosa da fare è rendere liberi i saldi, ovvero ogni periodo da decidere a discrezione di ogni singolo commerciante.



Altro su

Condividi la notizia, basta un semplice click!