Risparmiare Soldi e Benzina coi Pneumatici Intelligenti

Pirelli cyber fleetPer spendere meno sul carburante oltre ai soliti consigli che più o meno tutti conosciamo, a breve sarà possibile risparmiare benzina montando sulle auto i nuovi pneumatici Cyber Fleet che promettono un minor esborso di denaro necessario a fare rifornimento pari a circa mille euro all’anno.

Il nuovo sistema di pneumatici brevettato da Pirelli, ha appena concluso con successo la prima fase sperimentale, facendo emergere risultati sorprendenti.

La notizia arriva quasi contemporaneamente all’annuncio della casa automobilistica torinese che, per incentivare le vendite, ha proposto l’innovativa offerta fiat bonus benzinaa 1 euro al litro per 5 anni.

Le nuove gomme intelligenti, tramite un sofisticato sensore elettronico, sono capaci di segnalare in tempo reale al conducente del mezzo tutte le informazioni relative alla temperatura e alla pressione degli pneumatici.

Questo consente di portare i suddetti parametri allo stato ottimale evitando, oltre ad inutili e dispendiosi sprechi di carburante, anche gli eventuali inteventi di manutenzione e/o di sostituzione gomme che in tal modo hanno una durata maggiore poichè l’usura diventa uniformemente ottimizzata.

I test dinamici del Cyber Fleet è stato condotto (ed è ancora in corso) in Brasile e i primi risultati sono stati svelati nel corso della Fiera di Essen, all’interno dello stand Pirelli.

La sperimentazione è stata effettuata su una flotta di mezzi pesanti adibita al trasporto sia di merci che persone, su 13 mezzi.

Nel dettaglio: 3 bus intermunicipali, 3 bus municipali, 3 per il trasporto maestranze, 2 mezzi della nettezza urbana e 2 motrici.

I mezzi, equipaggiati da pneumatici Pirelli dotati di sensore, hanno percorso oltre 20 mila km, raccogliendo dati utili alla manutenzione degli pneumatici.

Il sensore, sviluppato da Pirelli  in collaborazione con Schrader Electronics, sarà disponibile sul mercato entro fine anno.

Non sappiamo ancora quanto verrà a costare l’installazione di tale sistema su un’automobile.

Cyber Fleet può essere integrato con gran parte dei sistemi informatici attualmente in commercio e permette di trasmettere in tempo reale di tutti i dati rilevati al gestore della flotta, che può salvarli in un database per poi analizzarli.

Il sistema prevede, inoltre, la possibilità di integrarsi ai sistemi ERP per la gestione degli pneumatici, alimentandoli in modo sicuro e automatico.

Colgo l’occasione per ricordare che in inverno, nel periodo che va da novembre ad aprile, in molte località italiane vige l’obbligo di installare le gomme termiche. Non solo per non infrangere il codice della strada ma sopratutto per evitare pericolosi incidenti stradali.




Altro su:



Condividi la notizia, basta un semplice click!