Risparmiare scegliendo

consumatore consapevoleSono molte le pulsioni che spingono a fare spese. Ma quali sono i meccanismi che determinano una specifica scelta d’acquisto? Comprendere il motivo per cui si compra un prodotto o servizio piuttosto che un altro, può aiutare a risparmiare nel momento di fare compere.

Le cause più comuni che si trovano alla base di ogni spesa, spesso sono dettate da motivazioni che nulla hanno a che fare con il risparmio.

Possono essere svariate le ragioni che spingono alla scelta; alcune inconsce ed altre messe in atto consapevolmente.

Fattori motivazionali che non aiutano a risparmiare

Condizionamento: mi è piaciuta la pubblicità, ne ho sentito parlare bene.

Abitudine: ho sempre comprato quel prodotto.

Ricordo positivo: quel marchio, prodotto o servizio, mi ricorda una situazione piacevole.

Emulazione: lo ha sempre usato mia madre, lo usano i miei amici.

Identificazione: lo usano tutti quelli che praticano il mio stesso sport.

Immagine – Esibizionismo: è un prodotto di tendenza, mi fa sentire alla moda, costa molto, è esclusivo, è di lusso.

Fattori motivazionali che aiutano a risparmiare

Convenienza: è il prodotto che costa meno.

Rapporto qualità prezzo: è di buona qualità e non costa molto.

Comparazione:ho usato altri prodotti simili e questo è più conveniente, il più adatto,  ha le caratteristiche che cercavo, ecc.

Esclusione: le alternative simili non hanno soddisfatto le mie esigenze.

Ci sono altre due pulsioni che, pur non rientrando tra quelle che influiscono nella scelta di un prodotto, meritano di essere menzionate perchè causano spese che potrebbero esser evitate.

Sostituzione: faccio shopping perchè mi rilassa (colmare un vuoto).

Gratificazione personale: compro questa cosa perchè me la sono meritata.

In ciascuno di noi scattano uno o più di questi meccanismi. Imparare a riconoscerli aiuta a risparmiare ed effettuare acquisti consapevoli.

Veri e propri esperti di marketing quotidianamente cercano di individuare i meccanismi delle scelte individuali dei consumatori: per capirne i bisogni, offrire prodotti e servizi mirati,  invogliarli a spendere.

Se siamo influenzati da condizionamenti interni (meccanismi mentali) ed esterni (studi di marketing comportamentale) non dovremmo almeno chiederci il perchè delle nostre scelte?

Non solo per risparmiare, ma per essere sicuri di aver considerato altre alternative. I meccanismi mentali, il marketing, la consapevolezza, il risparmio: elementi tutti che possono portare alla scelta di un marchio o di un prodotto.



Altro su

Condividi la notizia, basta un semplice click!