Pranzo di Natale e Cenone di Capodanno: come Risparmiare

Il pranzo di Natale e il Cenone di fine anno puntualmente si traducono in un consistente spreco di denaro: buona parte delle pietanze che si preparano per le feste, vanno a finire nella spazzatura. Basta qualche piccolo accorgimento per preparare un banchetto coi fiocchi, spendendo poco ed evitando gli sprechi.

Secondo il Presidente dell'Adoc Carlo Pileri Fare la spesa per le feste costa il 3,4% in più rispetto all'anno scorso, per un totale di 163 euro a famiglia. Tra i prodotti che hanno subito gli aumenti più eclatanti troviamo i classici panettoni (+12,9%), salmone affumicato (+12,1%), datteri (+17,3%) e pandoro (+6,2%), ribassi invece per mandarini (-9,4%) e torrone (-5%).

E sulle tavole si vedranno sempre meno i prodotti di lusso come caviale e champagne. Natale non è più tempo di spese folli e grandi libagioni. Anche a Natale continua, dunque, la contrazione dei consumi alimentari, pari al 4% nell’ultimo anno.

Basta qualche semplice regola per ridurre considerevolmente gli sprechi. Dal pianificare con attenzione il menu delle feste al comprare solo l’essenziale, dall’evitare le offerte illusorie alla giusta conservazione di frutta, verdura e pesce al riciclo intelligente degli avanzi: per evitare di buttar via cibo e denaro.

Come risparmiare sul menù natalizio

Pianificare con attenzione il menu delle feste per sapere con certezza cosa e quanto acquistare, spendendo il giusto, e ridurre inoltre il numero di portate da preparare. La cosa migliore da fare è preparare una lista della spesa  e fare in modo di rispettarla.

Per risparmiare sulla spesa i luoghi più indicati dove spendere meno nell'acquisto degli ingredienti sono innanzitutto gli hard discount, nergozi in cui si può abbattere il costo dei prodotti di circa la metà rispetto ai tradizionali negozi.

Nei mercati rionali poi, sempre rispetto ai negozi tradizionali, su molte cose i prezzi sono piuttosto convenienti. Seguono gli ipermercati e all'ultimo posto dei luoghi dove si può risparmiare per il pranzo di Natale o il cenone di capodanno ci sono i piccoli negozi ai quali è meglio ricorrere solo nel caso in cui qualche specifico prodotto non si riesca a trovare altrove.



Altro su

Condividi la notizia, basta un semplice click!