Posta Certificata PEC per Risparmiare

PEC (posta elettronica certificata):  sistema informatico che fornisce alle email lo stesso valore legale di una tradizionale raccomandata con ricevuta di ritorno. Gli utenti possono utilizzarla per mettersi in contatto con gli enti pubblici, avendo diritto a ricevere una riposta.

Il tutto comodamente da casa propria, tramite internet.

Il servizio è offerto gratuitamente ai cittadini italiani anche residenti all’estero, che ne fanno richiesta.

Con la posta elettronica certificata comunemente detta PEC, si possono richiedere o inviare informazioni documenti o comunicazioni alla Pubblica Amministrazione (Comuni, Camere di Commercio, Inps, Inail, Asl, Scuole, ecc).

La lista completa degli enti pubblici con cui ci si può mettere in contatto è disponibile sull’apposito sito web. La posta digitale certificata permette di dare ad una email validità legale nei casi previsti dalla normativa.

Le limitazioni all’utilizzo della casella PostaCertificat@ per il cittadino sono: numero massimo di invii giornalieri non superiore a 10, dimensione massima del messaggio pari a 30 MB, numero massimo di destinatari del messaggio 50.

La PostaCertificat@ garantisce un canale di comunicazione chiuso ed esclusivo tra Pubblica Amministrazione e Cittadino.

Perchè attivare una casella di Posta elettronica certificata

Comodità:Attraverso la PEC, si possono eseguire via internet diverse operazioni senza doversi recare di persona negli uffici degli enti pubblici.

Sicurezza:Il sistema di Posta Certificat@ consente soltanto le comunicazioni tra Cittadino e Pubblica Amministrazione o tra le diverse Pubbliche Amministrazioni.

Un canale sicuro ed esclusivo, con tutte le garanzie della posta elettronica certificata.

Gratuità del servizio: I Servizi Base gratuiti della posta elettronica certificata consistono nell’ attivazione di una casella con 250 MB di spazio, il servizio opzionale di notifica tramite posta elettronica tradizionale, fascicolo elettronico personale del Cittadino, uno spazio per la memorizzazione dei documenti di memorizzazione di 500 MB, una lista delle Pubbliche Amministrazioni provviste di PEC preventivamente inserite nell’Indice delle PA.

Servizi avanzati e a pagamento della posta elettronica certificata
A richiesta i cittadini possono attivare ulteriori servizi aggiuntivi che saranno disponibili prossimamente: firma digitale, notifica multicanale (sms – ivr –  posta cartacea), fax email, libretto sanitario elettronico, borsellino virtuale, inoltro cartaceo di comunicazioni, lettori di smart card, casella vocale, ecc.



Altro su

Condividi la notizia, basta un semplice click!