Pagherò: Imparare a Risparmiare Giocando

Si chiama pagherò il nuovo progetto web finalizzato a promuovere l’educazione al risparmio, sopratutto delle giovani generazioni. Un vero e proprio gioco online che aiuta ad approfondire le conoscenze nel campo dei prestiti, dei pagamenti e di tutte le forme di pagamento.

Realizzato in occasione dell’87ma Giornata Mondiale del Risparmio, è stato finanziato dal Ministero dello Sviluppo Economico in collaborazione con Adiconsum, Adoc, Cittadinanza Attiva e Lega Consumatori.

Il gioco di società che educa al risparmio, molto simile al gioco dell’oca, si avvale di una grafica semplice ed immediata e può essere fatto da 2 o più persone, anche in sessioni diverse, sospendendo e riprendendo la partita in qualsiasi momento.

Finalità del gioco: non andare in rosso, ovvero evitare per quanto possibile di contrarre debiti.

Oggi che il potere d’acquisto è sempre più basso e la crisi economica mette a dura prova la capacità di risparmiare, è importante avere un rapporto sano col denaro, fondato su basi solide della conoscenza economica e degli strumenti di spesa.

Per tale motivo, il gioco si pone l’obiettivo di spiegare in maniera semplice ed immediata tutto quello che c’è da sapere sul credito al consumo e i prodotti finanziari, per evitare il sovraindebitamento.

Pagherò, oltre ad essere un utile gioco online, è anche una interessante guida suddivisa in sezioni, ognuna delle quali, approfondisce un’area diverso del consumo e del risparmio.

Nella prima parte spiega tutto quello che c’è da sapere sul credito al consumo, mentre nella seconda parte fornisce consigli e suggerimenti utili per un consumo ed un indebitamento consapevole.

Seguono informazioni generiche che è sempre utile sapere, ed un glossario dei termini di uso comune in ambito economico finanziario.

Vale sicuramente la pena visitare il sito Pagherò.it, per giocare o per consultare e scaricare la guida omaggio, utile a conoscere meglio il funzionamento del credito ai consumatori e i diritti in materia.



Altro su
>

Condividi la notizia, basta un semplice click!