Offerte Spesa: Come Risparmiare al Supermercato

offerte spesaTrovando le offerte spesa migliori si possono ridurre i costi degli acquisti anche della metà. Basta solo saper scegliere, comparare i prezzi, approfittare solo delle promozioni, comprare nel posto giusto ed evitare prodotti superflui.

Offerte Spesa: Dove Spendere meno
Ormai è assodato che scegliere il supermercato più conveniente è il primo passo per ridurre i costi della spesa. Compito facile solo apparentemente; di fatto, per trovare le migliori offerte e risparmiare davvero, si devono girare più supermercati.

Il motivo è presto detto: i gruppi della grande distribuzione, per incentivare i consumatori a recarsi presso i propri punti vendita, propongono puntualmente promozioni e offerte vantaggiose.

Grazie ai prodotti civetta, ovvero beni venduti ad un prezzo inferiore dal solito o addirittura >sotto costo, purtroppo però la clientela viene attirata comprando non solo i prodotti in offerta ma anche tanti altri a prezzo pieno o talvolta maggiorato.

E questo si traduce spesso in un mancato risparmio per il consumatore: quel che spende in meno sugli acquisti scontati, lo spende in più su tutto il resto.

Per essere sicuri di risparmiare quindi, bisogna limitarsi a mettere nel carrello solo le offerte spesa, sempre che si tratti di prodotti che in famiglia si utilizzano comunemente. Ciò vuol dire però girare più supermercati o discount, quindi più tempo impiegato e più benzina consumata.

Almenochè non si viva in paese o in una piccola cittadina dove gli spostamenti sono di più breve distanza, affinchè ci sia convenienza vera, se si vive in una grande città bisogna organizzarsi facendo la spesa a cadenza mensile.

Così facendo, pur considerando il tempo necessario e il costo della benzina, si riuscirà sicuramente ad ottenere un risparmio reale.

In alternativa, siccome le offerte non sono di certo disponibili a nostro piacimento, per far coincidere il risparmio sulla spesa col giorno del mese dedicato agli acquisti, si può adottare un diverso espediente.

Basta confrontare i prezzi online dei diversi supermercati della propria città andando ad acquistare nel punto vendita in cui, a parità di prodotti, l'importo totale della spesa risulta essere più basso.

Per fare un esempio concreto (lista della spesa in mano) ipotizziamo di dover comprare il latte, il caffè, i biscotti, la pasta, il tonno, le mozzarelle, il formaggio, gli affettati, i surgelati, i pelati, i detersivi, i prodotti per l'igiene della persona.

Non dovremo far altro che selezionare i singoli prodotti su uno dei tanti comparatori prezzi spesa online dopo aver selezionato la propria città e vedere subito dopo in quale supermercato la spesa totale costa meno.

A questo punto basta recarsi nel punto vendita, comprando solo quello che si era preventivato, e magari se si trovano offerte spesa a prezzo ridotto (di prodotti che utilizziamo solitamente) si può approfittare per fare anche una bella scorta.




Altro su:



Condividi la notizia, basta un semplice click!