Nuovi business: HIdros bottle

hidros bottleUn nuovo business altamente innovativo appena nato negli Usa, che di certo desterà l’interesse di molti. A partire dalla fine di quest’anno, non ci sarà più bisogno di comprare l’acqua minerale in bottiglia, tanto meno i depuratori d’acqua così in voga negli ultimi anni.

Grazie ad una speciale bottiglia autofiltrante, l’acqua del rubinetto diventerà pura e buona da bere e sopratutto ripulita da scorie e tossine eventualmente in essa presenti.

Questo è ciò che promette la società produttrice di quella che molto probabilmente diventerà l’invenzione dell’anno: Hidros Bottle.

L’innovativa bottiglia è in grado di ridurre l’arsenico nell’acqua, le particelle e il piombo disciolto, il  mercurio, il rame, il cadmio e il cloro sempre più presenti nell’acqua di ogni parte del mondo.

Attraverso studi condotti dalla prestigiosa University of Pennsylvania, al lavoro per un progetto per mezzo di cui fornire acqua depurata nei paesi in via di sviluppo, è nata una bottiglia con filtro integrato, capace di depurare l’acqua da metalli pesanti e tossine in essa contenuti.

I ricercatori si sono resi conto che il problema della qualità delle acque non riguarda solo i paesi in via di sviluppo, ma aree del nostro pianeta molto più ampie.

Così si è deciso di passare alla commercializzazione della magica bottiglia, effettuando una prevendita dal sito internet appositamente realizzato.

Disponibile per il mercato statunitense entro la fine dell’anno, la bottiglia da 700 ml è dotata di uno speciale filtro integrato che depura l’acqua nel momento in cui la versiamo nel bicchiere.

L’azienda sottolinea anche le potenzialità di risparmio introdotte dall’utilizzo quotidiano di Hidros Bottle.

Un esempio riguardante il mercato statunitense, paragonando i costi di Hidros Bottle con quelli dell’acqua minerale in bottiglia, promette un risparmio medio di 500 dollari circa.

Il calcolo è stato fatto considerando l’acquisto di un filtro del costo di 6 dollari, in grado di depurare 320 ricariche d’acqua.

Il costo della bottiglia comprensiva di un filtro è di 25 dollari americani. La bottiglia inoltre, ha subito speciali trattamenti per evitare la formazione di cattivi odori al suo interno.

L’Azienda produttrice inoltre fa presente che le speciali bottiglie, su richiesta, possono essere marchiate con loghi aziendali diventando dei veri e propri gadget innovativi e di sicuro impatto.

Sono pronto a scommettere che a breve, qualche Azienda nostrana, produrrà (?) una bella Hidros Bottle all’italiana.



Altro su

Condividi la notizia, basta un semplice click!