Google Shopping: Risparmiano i Consumatori e Guadagnano le Aziende

logo google shoppingGoogle Shopping è approdato anche in Europa. Permette alle aziende di acquisire maggior visibilità online, ai consumatori di trovare i prodotti al prezzo più basso e consultare le recensioni di chi ha già fatto i medesimi acquisti. Il colosso di Mountain View sembra aver trovato la giusta via per contrastare i rivali.

Come funziona Google Shopping
Nato dall’evoluzione naturale di product search, consente di trovare informazioni sugli articoli ed il negozio online che vende i prodotti al prezzo più basso. Le ricerche possono essere effettuate attraverso la homepage di Google Shopping.

Per ottenere gli stessi risultati finora bisognava consultare più comparatori mentre ben presto lo stesso processo potrà essere eseguito rimanendo nella stessa pagina e impiegando un tempo minore.

Un possibile sistema attraverso cui Google potrebbe guadagnare col suo mega comparatore è rappresentato da una percentuale sul venduto derivante dagli acquisti effettuati dai consumatori che atterrano sullo specifico negozio previa ricerca fatta su google shopping.

In alternativa big G potrebbe anche richiedere il pagamento di una quota fissa alle aziende di commercio elettronico che decidono di essere indicizzate dal sistema.

Risparmiare con Google Shopping
In un modo o nell’altro gli utenti che utilizzano il mega comparatore hanno di certo indiscutibili vantaggi primo fra tutti, la possibilità di trovare il prezzo più basso per il prodotto che intendono acquistare.

Guadagnare con Google Shopping
Le aziende, qualunque sia la strategia adottata da Google per farsi pagare il servizio reso, avranno sicuramente innumerevoli benefici nell’essere presenti in Google Search, se si considera che Google è il motore più usato dagli utenti per effettuare le ricerche sul web.

Chi ci perde con Google Shopping
Se il motore dello shopping sarà apprezzato da consumatori e aziende, a farne le spese potrebbero essere i comparatori di prezzi che finora avevano improntato il proprio business proprio sulla capacità di aggregare siti di commercio elettronico, prodotti venduti e relative recensioni degli utenti. Di certo dovranno rivedere le proprie strategie (nuove entrate per Google Adwords?).

Ad ogni modo una cosa è certa: l’avvento di Google Shopping in Europa e Italia è destinato ad imprimere una forte scossa nel mercato del commercio elettronico.



Altro su

Condividi la notizia, basta un semplice click!