Farmaci Equivalenti: Consigli per Risparmiare

I farmaci generici o equivalenti fanno risparmiare sul prezzo di molte medicine; eppure tanta gente acquista quelle di marche note che tranne il prezzo superiore non hanno alcuna differenza. Qualche consiglio utile non guasta per risparmiare anche andando in farmacia.

Farmaci generici: Cosa sono

I farmaci generici sono medicinali il cui principio attivo ha perduto la copertura del brevetto ovvero, sono scaduti i termini di legge entro i quali potevano essere commercializzati solo dall'azienda che lo aveva realizzato.

Farmaci generici: Perchè costano meno

Trascorsi 20 anni dal deposito del brevetto, tutte le aziende farmaceutiche autorizzate alla produzione di medicinali possono commercializzare tali farmaci senza dover pagare alcun diritto all'azienda che li aveva brevettati.

Non essendo soggetti ad esclusiva hanno un prezzo di molto inferiore rispetto a quello della specialità medicinale di origine.

Farmaci generici: In cosa differiscono

L'unica differenza tra un farmaco e il suo equivalente generico è rappresentata dal nome e dal prezzo che è più basso.

Il principio attivo, la composizione chimica e le indicazioni terapeutiche sono identici.

I farmaci generici devono essere commercializzati con il nome del principio attivo in essi contenuto, seguito dal nome dell'azienda che lo ha prodotto.

Bioequivalenza Farmaci generici

Prima di rilasciare l’autorizzazione alle aziende che vogliono immettere sul mercato un farmaco equivalente, il Ministero della salute verifica che lo stesso sia effettivamente uguale al medicinale già autorizzato.

Controlli sui Farmaci generici

I controlli effettuati da parte del Ministero della salute sono gli stessi a cui sono sottoposti tutti gli altri farmaci, per garantirne qualità, efficacia e sicurezza.

Consigli per risparmiare sull'acquisto delle medicine

Assodato che i farmaci generici costano meno, vediamo in che modo si possono risparmiare soldi in farmacia.



Altro su

Condividi la notizia, basta un semplice click!