Fare Soldi Vendendo Password

password onlineQuello di vendere password sicure e low cost è uno degli ultimi nati in fatto di sistemi per fare soldi online. Pensato e realizzato da una undicenne statunitense, il novello business è diventato ben presto una notizia calda che sta facendo il giro del mondo, e a dire dei numerosi siti web che ne parlano, la ragazzina sta guadagnando un bel pò di denaro.

Dietro all'idea pare ci sia anche lo zampino della mamma della teenagers newyorkese, la giornalista Julia Angwin, esperta di privacy.

In realtà la baby imprenditrice, non ha fatto altro che ricorrere all'uso di una tecnica già esistente detta Diceware, inventata da Arnold G. Reinhold.

Il metodo è basato sul lancio manuale di uno o due dadi a sei facce ed ha lo scopo di generare una frase complicata da scoprire ma facile da ricordare.

Semplicemente i numeri risultanti dopo il lancio dei dati vengono associati a delle parole corrispondenti, precedentemente strutturate in una tabella.

Questo permette di ottenere una sorta di locuzione, generalmente composta da almeno 5 parole, sempre diverse, da utilizzare come password univoca.

Dunque sicurezza e facilità, per le password create da Mira Modi e vendute al modico prezzo di due dollari, con guadagni orari stimati di 12 dollari, pari a cica 86 euro al giorno se convertiti nella nostra valuta e tenendo conto di una giornata lavorativa di 8 ore.

Ovviamente la business girl guadagna molto meno visto che si occupa di questo lavoro solo nel tempo libero e dopo aver fatto i compiti.

Tra l'altro ha anche voluto metterci qualcosa di suo nel metodo impiegato, pensando bene di scrivere su carta e spedire per posta la password generata al cliente che ne ha fatto apposita richiesta.

La "genialata" ha preso vita dopo che Mira, per aiutare sua madre che stava scrivendo un libro, si occupava proprio di generare password attraverso il metodo spiegato. 

A quel punto la figliola della scrittice ha pensato bene di sperimentare lo stesso sistema per cercare di tradurlo in una macchina da soldi.

Successo quasi scontato se si tiene conto che, non solo negli states ma un pò ovunque nel mondo,  l'utente medio è propenso a scegliere password che definire imbarazzanti è dir poco.

Praticamente un'idea tanto semplice quanto scontata, ma probabilmente geniale proprio per questi motivi.

E se ti stai chiedendo per quale ragione si dovrebbe pagare per avere una password generata da altri quando ognuno potrebbe farlo da solo, sappi che la gente è molto più pigra di quanto si possa credere. 

Ma perché spendere 2 dollari quando chiunque con un dado può generare la sua password? La risposta è per pigrizia.

Sai quanta gente vorrebbe trovare password sicure online? Negli ultimi 12 mesi, solo in America, sono state fatte circa un milione di ricerche sull'argomento. Dunque il mercato c'è ed è bello ampio.

Certo, è vero anche che l'America è il paese delle opportunità, dove è facile guadagnare: questo perchè è ci sono milioni di persone, alle prime armi o poco esperti col computer, che hanno bisogno di qualcuno che li guidi, a fare anche le cose per molti più scontate.

Dunque anche riguardo le parole chiave necessarie a proteggere un account, stai a vedere che dietro non ci sia un bel business da sfruttare.

In barba a quelli che dicono che ormai, fare soldi su internet sia diventato quasi impossibile perchè è stato ormai inventato tutto l'inventabile.




Altro su:



Condividi la notizia, basta un semplice click!