Fare soldi coi bed and breakfast tematici

guadagnare coi bed and breakfastQuesto articolo è rivolto a 2 categorie di persone: quelle che vorrebbero fare soldi aprendo un bed and breakfast ma non sono molto convinte, e coloro che invece un bed and breakfast lo possiedono già ma guadagnano molto meno di quanto potrebbero.

Consiglio intanto a chi ancora non ha intrapreso l’attività, di informarsi per conoscere l’iter da seguire per una eventuale apertura, poiché leggendo questo post svaniranno molte delle indecisioni che ancora vi pervadono.

Prima di entrare nei dettagli dell’articolo mi sembra il caso di ricordare l’importanza di avere un sito web dedicato, in cui metterci tutte le informazioni relative alla propria struttura:  descrizione, foto, prezzi, servizi offerti, recapiti e qualche notizia sul territorio circostante.

Questo perché la maggior parte degli utenti che desiderano alloggiare nei bed and breakfast, scelgono navigando su internet e spesso sui portali turistici di cui si fidano maggiormente.

Indispensabile registrare il sito (oltre che sui motori di ricerca) sui vari portali turistici e di intermediazione che (alcuni gratuitamente, altri a fronte di un canone annuo, altri ancora in cambio di una percentuale prestabilita) sono in grado di veicolare parecchi utenti nella vostra struttura, soprattutto in determinati mesi dell’anno.

Unico handicap riscontrato di questi portali: le richieste pervenute si concentrano tutte quasi sempre nello stesso periodo. Quindi succederà che a volte avrete richieste superiori alla disponibilità dei posti letto e spesso avrete tutto libero.

Da qui l’esigenza di riempire i tempi morti aumentando le entrate finanziarie. Ma come si fa a superare il problema? Come aumentare i guadagni? Cosa sono i beb tematici? Veniamo al dunque con un esempio concreto.

Un mio caro amico, l’artista Giorgio De Cesario, credo sia stato uno dei precursori in materia aprendo qualche anno fa un particolare bed and breakfast a Gallipoli, una struttura denominata la casa degli artisti.

Chiunque voglia prendere spunto o desideri avere qualche informazione di approfondimento, può contattare tranquillamente il Prof. De Cesario o la Prof. Maria Cristina Maritati (sua moglie), entrambe persone splendide e disponibili.



Altro su

Condividi la notizia, basta un semplice click!