Nuovi Business: Fotocopie Sponsorizzate Gratis

Da oggi, anche le fotocopie si possono fare gratis, grazie ad una start up che promette di rivoluzionare drasticamente il concetto di fotocopie rendendolo a costo zero. Dov’è il business? Il retro delle fotocopie che ogni studente potrà fare liberamente, conterrà la pubblicità degli sponsor.

Per poter usufruire del servizio di fotocopie gratuite, occorre semplicemente collegarsi all’apposito sito internet, compilare un modulo coi propri dati e ritirare subito dopo la propria Card personale presso i copy center presenti all’interno delle università.

Fatto ciò si completa la registrazione online  inserendo i 2 codici presenti sempre sulla tessera personale e l’abilitazione alle fotocopie gratuite è bella e pronta.

Ogni volta che se ne ha bisogno, si possono usare liberamente le apposite macchine (che tra l’altro stampano su carta di buona qualità), piazzate dentro gli atenei.

Le Copy copy Station sono dotate di un numero di fotocopiatrici variabile da 3 a 5 macchinari e si possono fare un numero illimitato di fotocopie di qualsiasi tipo di documento, sempre nel rispetto dei limiti imposti dalla legge.

Il progetto, divenuto realtà solo da pochi giorni, si chiama Copy Copy ed è frutto della creatività di  Daniel e David Debash, e  Joshua Naman.

L’idea è stata supportata da BeProject (incubatore d’impresa che fornisce la propria struttura, il proprio know-how e le proprie risorse finanziarie per sviluppare nuovi progetti ed idee innovative).

Molti i marchi che hanno già deciso di investire in pubblicità sul retro delle fotocopie stampate da Copy Copy.

Solo per citarne alcuni: Warner Home video, Cepu, Gruppo Tognetto, Paul Taylor, Greisy, Darama Sushy,  David Mayer Naman, Xray Eyewear, Tam Town, Biennale di Venezia,  Any Given Monday, Three Brothers, ecc.

Ogni sponsor ha a disposizione un’intera facciata del foglio di stampa (formato A4) per veicolare il proprio messaggio pubblicitario, promuovere un’attività, lanciare sconti, coupon, ecc.

L’attività ha debuttato in occasione dell’ultima Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica; non poteva esserci una rampa di lancio migliore per iniziare nel modo giusto.

Azzeccatissimo anche lo slogan: fotocopie in liberta; grazie a copy copy infatti,  gli studenti in continua lotta con i costi esorbitanti della vita universitaria (tranne i pochi fortunati che riescono ad accedere alle università gratuite presenti anche in Italia), potranno tirare un piccolo sospiro di sollievo e quanto meno risparmiare in modo semplice, sui non pochi soldi che ogni anno spendono in fotocopie.

Questo grazie anche al meccanismo rapido che permette di usufruire del servizio. Al momento l’unica Copy Copy station è presente al  CampusX di Roma Tor Vergata; sicuramente, ben presto, molte altre arriveranno in diverse altre università italiane.




Altro su:



Condividi la notizia, basta un semplice click!