Miglior Conto Deposito

cassaforteIl conto deposito è lo strumento finanziario attualmente più usato non solo dai risparmiatori ma anche da tanti piccoli investitori di borsa che, a causa dell’attuale situazione altalenante del mercato azionario, cercano buoni rendimenti privi di rischi, evitando anche di cadere nelle grinfie di promotori finanziari senza scrupoli.

I conti deposito, detti anche conti correnti remunerati, si possono aprire sia presso i tradizionali sportelli bancari che le banche online.

Sono facili da gestire e caratterizzati da interessanti tassi di interesse sul capitale versato; più alti se paragonati al rendimento di Buoni Fruttiferi Postali o Buoni Ordinari del Tesoro e consentono di tenere i propri soldi al sicuro, sempre disponibili e sopratutto garantiti dal Fondo Interbancario di Tutela dei Depositi.

Presto spiegato il motivo per cui i conti deposito riescono a dare rendimenti al di sopra della media.

Banche, società e istituti di credito che propongono questo tipo di prodotti finanziari infatti, adottano particolari strategie che permettono loro di non andare in perdita.

In certi casi ad esempio investono in ulteriori strumenti finanziari a basso rischio che comunque consentono di guadagnare più del tasso di interesse che dovranno poi girare ai propri clienti.

Altre volte invece, seppure la differenza tra utili e interessi pagati ai sottoscrittori dei conti deposito si equivale, l’acquisizione di nuovi clienti  può trasformarsi in seguito nella proposta di altri strumenti bancari finanziari più redditizi.

Inoltre se si considera che per poter guadagnare sul capitale versato tramite conti deposito bisogna comunque vincolarlo per periodi prestabiliti, i gestori che di solito investono nel medio lungo termine traggono profitto quando i tassi d’interesse scendono.

Molti i conti deposito disponibili sul mercato; per guadagnare maggiormente, si consiglia, all’apertura, di scegliere quello che offre gli interessi e le condizioni migliori, avendo cura di fare altrettanto allo scadere del periodo del vincolo.

Per tale motivo viene riportata in questo articolo la lista (costantemente aggiornata) dei più noti conti deposito coi relativi tassi di interesse affinchè ognuno possa scegliere quello che permette di guadagnare di più.

Conto Widiba: anche se di fatto è un conto corrente,  offre un rendimento a 12 mesi dell’1,60% lordo. C’è da dire però che con l’iniziativa social #alziamoiltasso attualmente in vigore si è arrivati ad avere un rendimento pari al 2,50% a 6 mesi, ovvero il migliore del momento in assoluto del mercato.

Conto InMediolanum: rendimento massimo del 1,70% riconosciuto sui nuovi vincoli a 12 mesi;

Time Deposit di Santander: rendimento a 12 mesi dell’1,50% lordo;

Conto Deposito Che Banca!: prevede anche questo un tasso lordo dell’1,10% per i vincoli a 12 mesi;

Hello! Money di Hello bank!: rendimento dell’1% senza vincoli;

ContoInCreval: 0,80% lordo per i vincoli a 12 mesi;

YouBanking: rendimento pari allo 0,60% lordo annuo per i vincoli a 12 mesi;

CashPark Vincolato di Fineco: rendimento dello 0,50% per i vincoli a 12 mesi;

CashPark Svincolabile di Fineco: rendimento dello 0,40% per i vincoli a 12 mesi con interessi anticipati;

Deutsche Bank Easy: tasso d’interesse dello 0,25% a 12 mesi.

Appare evidente che, per guadagnare coi conti deposito, non si deve ritirare il capitale versato prima della scadenza del vincolo, pena la perdita degli interessi maturati.



Altro su

Condividi la notizia, basta un semplice click!