Carta Postepay Scaduta: come Rinnovarla

La Carta Postepay in Italia è uno strumento di pagamento elettronico utilizzato da moltissime persone. Il suo successo è dovuto probabilmente alla semplicità di utilizzo per fare acquisti sia su internet che nei negozi tradizionali. Inoltre può essere ricaricata ovunque e si possono anche fare dei prelievi presso gli sportelli bancomat.

Essendo prepagata, anche la Carta Postepay ha una scadenza. Vedremo in questo articolo come rinnovarla quando questo termine è stato raggiunto.

La data di scadenza della postepay è riportata sul davanti (ovvero nella parte anteriore) della carta stessa, precisamente vicino alla scritta “valid thru” (tradotta letteralmente ‘valida fino a’).

Cosa fare quando la ricaricabile PostePay sta per scadere?

Sostituire la carta Postepay in scadenza è semplice e non occorre recarsi all’ufficio postale…il rinnovo è gratuito!

Istruzioni per rinnovare una PostePay scaduta

Innanzitutto bisogna prendere la carta PostePay scaduta o prossima alla scadenza e telefonare al call center postepay raggiungibile tramite numero verde gratuito 800.00.33.22.

All’inizio della telefonata un messaggio registrato farà da guida proponendo i numeri da digitare per effettuare correttamente l’operazione di rinnovo.

Bisogna digitare il numero 1 per accedere all’interno del menù riservato ai servizi per privati.

Il tasto successivo da digitare è il numero 4, relativo proprio ai servizi di sostituzione delle carte Postepay prossime alla scadenza o scadute.

Poi bisogna digitare due volte il tasto uno (lasciando passare qualche secondo da una digitazione all’altra) per confermare la richiesta della nuova postepay.

Successivamente bisogna digitare il codice di 16 cifre della propria carta e attendere la conferma che trasferirà la telefonata ad un operatore del servizio clienti.

L’addetto al call center richiederà nuovamente il numero della carta; la data di scadenza, il nome e cognome dell’intestatario.

A questo punto l’operatore procederà ad effettuare il rinnovo e l’operazione sarà conclusa.

Trascorsi una ventina di giorni circa, si riceverà al proprio domicilio la nuova carta PostePay ed il rispettivo codice PIN che per maggior sicurezza vengono spediti dall’ente poste in due buste separate ed in tempi diversi.

Dopo aver ricevuto la nuova carta ed il relativo codice bisogna ritelefonare sempre al numero verde 800 00 33 22 e digitare sulla tastiera del telefono la sequenza numerica 1 – 1 – 2.

Un messaggio registrato chiederà di inserire il numero della vecchia carta scaduta e la propria data di nascita.

Poi bisogna immettere il numero della nuova carta dopo di che digitando il tasto 1 si accettano le condizioni contrattuali che possono essere consultate leggendo il foglio allegato all’interno della busta in cui è contenuta la nuova carta ed infine premendo ancora una volta il tasto 1 la procedura di attivazione sarà conclusa.

Eventuale credito residuo che dovesse essere rimasto sulla carta scaduta sarà automaticamente trasferito sulla nuova PostePay.

Per evitare frodi è bene ricordare che per rinnovare e attivare la carta Postepay non chiamare mai numeri telefonici diversi dall’800.00.33.22.

Inoltre è bene diffidare di messaggi e-mail o telefonate che ti indicano altri numeri o chiedono i tuoi dati riservati per il rinnovo.



Altro su

Condividi la notizia, basta un semplice click!